rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Elezioni Regionali 2019 San Giovanni Teatino

Dimissioni Elia, il sindaco Marinucci scrive al candidato Marsilio: "Perché Fratelli d'Italia fa l'opposizione?"

Il primo cittadino di San Giovanni Teatino chiede lumi sulle dichiarazioni del coordinatore cittadino del partito

Dopo le dimissioni dell'assessore Maria Elia, il sindaco di San Giovanni Teatino Luciano Marinucci ha preso carta e penna per scrivere a Marco Marsilio, papabile candidato governatore della coalizione di centrodestra, per chiedere delucidazioni sul commento del coordinatore cittadino di Fratelli d'Italia, spiegando: 

La sua presa di distanza a livello politico dalla mia amministrazione rientra in logiche di difficile comprensione spiegabili solo da un atteggiamento dilettantesco. Sembra non tener conto che l’amministrazione Marinucci, prima che la consigliera Maria Elia annunciasse la sua candidatura con Fratelli d’Italia, avesse già scelto di sostenere un candidato di una lista civica di centrodestra.

Proprio per questi motivi non comprendiamo la logica che guida la presa di posizione del coordinatore locale di Fratelli d’Italia, che sembra non tener conto degli interessi elettorali della sua stessa coalizione. Prendo inoltre atto che Maria Elia ha espresso la volontà di uscire dalla giunta in piena autonomia, senza discuterne con la mia persona e con il gruppo di maggioranza, così come in piena autonomia ha deciso di candidarsi senza che questa amministrazione le avesse posto alcun veto nonostante le scelte già fatte. Su questa vicenda, dunque, che ha lasciato tutti sgomenti, chiediamo chiarezza a Fratelli d’Italia.

Mentre Marsilio non ha ancora risposto, non è tardata la replica dello stesso Faccenda, che piccato ha respinto le accuse al mittente: 

Il sindaco Luciano Marinucci segua il mandato istituzionale ricevuto dai cittadini, la politica la lasci a chi ha proposte e idee nuove, che crediamo vincenti. Il primo cittadino ha molto da lavorare per dare compattezza e incisività alla sua giunta, mentre noi abbiamo di fronte la sfida del futuro, ossia il governo della Regione Abruzzo, per il quale intendiamo offrire a  San Giovanni Teatino un ruolo e una prospettiva diversa, da protagonista.

Insomma, più che nel merito, il battibecco a distanza si concentra su toni e argomenti meramente politici. Sulle dimissioni dell'ex assessore Elia, il coordinatore cittadino spiega che questa ha avuto l'appoggio da Fratelli d'Italia

dopo una riflessione ampia e approfondita alla quale hanno contribuito i vertici del partito.

Infine, Faccenda invita il sindaco a

mettere da parte l’attenzione agli interessi della coalizione regionale del centrodestra e a focalizzarsi invece sul futuro della sua Amministrazione sul quale, come Fratelli d’Italia, siamo pronti a un confronto franco, aperto e costruttivo.

Appoggio al coordinatore cittadino di Fratelli d'Italia è arrivato anche da quello provinciale, Antonio Tavani.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimissioni Elia, il sindaco Marinucci scrive al candidato Marsilio: "Perché Fratelli d'Italia fa l'opposizione?"

ChietiToday è in caricamento