menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colantonio: "La campagna elettorale si è conclusa prima ancora di iniziare"

Promotore del comitato civico a sostegno della candidatura di Di Stefano a governatore, l'assessore comunale teatino costretto a fare marcia indietro

Si è conclusa prima ancor prima di cominciare l'esperienza di una campagna elettorale nel progetto delle Civiche per l'Abruzzo per l'assessore comunale teatino Mario Colantonio. Dopo la rinuncia da parte di Fabrizio Di Stefano a correre per la carica di governatore, l'assessore all'Urbanistica Colantonio fa un passo indietro.

A Chieti aveva costituito il comitato civico per sostenere Di Stefano assieme ai consiglieri comunali Elisabetta Fusilli, Stefano Maurizio Costa e Diego Costantini, supportato da centinaia di persone "a cui porgo doverosamente il mio più sentito ringraziamento" dice annunciando di voler proseguire il suo lavoro per la citta di Chieti e i cittadini.

Ma la porta verso le regionali resta aperta. "Con il grande gruppo umano che si è creato - fa sapere Colantonio - unito da principi di amicizia e ricchezza di valori che vanno ben oltre la fredda appartenenza ad un partito, avrò modo di valutare la scelta e la guida migliore per la nostra Regione, ma soprattutto la scelta di uomini e donne che hanno la concretezza e l'amore per l'Abruzzo e amino Chieti e rispettino i suoi cittadini almento quanto me".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento