"Pronti a migliorare la qualità della vita degli abruzzesi": Sara Marcozzi presenta la sua squadra

Avvocati, geologi, insegnanti, cittadini impegnati nel mondo dell’associazionismo tra i sostenitori della candidata presidente per la Regione Abruzzo del M5S

La candidata presidente per la Regione Abruzzo del M5S Sara Marcozzi questa mattina in conferenza stampa ha presentato la sua squadra di candidati nel comitato elettorale di Pescara. Vanno dai 25 anni fino ai 60 anni, tra loro avvocati, geologi, insegnanti, ingegneri, agronomi, ma anche specialisti di marketing ed impresa, dirigenti commerciali e cittadini impegnati nel mondo dell’associazionismo in ambito sportivo e sociale, assieme a due dei cinque consiglieri regionali della scorsa Legislatura Pietro Smargiassi di Vasto e Domenico Pettinari di Pescara.

“La Lega in Abruzzo ha scelto Forza Italia, ha scelto di stare con Berlusconi, ha scelto un candidato presidente non abruzzese, un console romano che probabilmente pensa di governare l’Abruzzo come se si trattasse di una provincia periferica di Roma. Non funziona così" ha esordito Marcozzi.

"Il centrosinistra - ha aggiunto - ha scelto un candidato del partito democratico, eletto due volte senatore con il partito democratico, nominato due volte sottosegretario con il partito democratico, nominato al CSM grazie al partito democratico. Entrambi i candidati, del centro destra e centro sinistra, nascondono i loro simboli, forse si vergognano di ricordare agli abruzzesi che sono proprio loro gli stessi che hanno distrutto il Paese, che hanno distrutto l’Abruzzo, che hanno depotenziato la sanità pubblica nella nostra regione, che hanno lasciato le strade in uno stato di abbandono, soprattutto nelle aree interne, che hanno creato una rete clientelare nella quale o sei dentro e chiedi favori o sei fuori e ti vengono negati i tuoi diritti".

Per la candidata del M5S "sia il centrodestra che il centrosinistra si presentano con coalizioni di liste che presentano più candidati che elettori. Un abuso della democrazia scientificamente affinato per rastrellare quanti più voti possibile. Candidano quante più persone possibile fornendo loro l’illusione dell’elezione, forse la promessa di un favore o di un incarico, che sanno già che non potranno mai mantenere. Perché ad essere eletti saranno sempre gli stessi, quelli che hanno tenuto sotto ricatto la regione, e perché le risorse per i tanti favori non ci sono più”.

La squadra dei candidati del M5S

"Oggi vi presento una squadra di donne e uomini liberi - ha aggiunto Marcozzi - che al governo di questa regione non farà favori agli amici ma ripristinerà i diritti, fino ad oggi negati, a tutti cittadini. Il governo regionale del M5S realizzerà un piano Marshall per rilanciare il lavoro, la sanità, la manutenzione delle strade, la cura delle aree interne, il taglio di sprechi e dei privilegi della politica e una grande ambizione: rilanciare concretamente il turismo nella nostra regione”.

PROVINCIA DI CHIETI


ANDREA DI CIANO  

Mi chiamo Andrea Di Ciano, ho 46 anni, sono sposato con Serena da 20 anni ed ho una bambina di 9 anni. Vivo a Chieti da quando sono nato, ho frequentato l’I.T.I.S. di Chieti, conseguendo il diploma di Perito Informatico. Mi occupo di vigilanza e sicurezza da oltre 10 anni sono un consulente commerciale e lavoro per un istituto di vigilanza privata. Inoltre sono iscritto all'albo del Comando Provinciale dei Vigili del fuoco di Chieti come Vigile Discontinuo dal 1991 dove ho prestato il  servizio militare come vvff.

CINZIA D’ERAMO

Mi chiamo Cinzia D’Eramo, ho 49 anni e vivo a Francavilla al Mare con mio marito e i miei figli, Giulia e Alessandro. Laureata in lettere classiche con 110 e lode, ho un master in specializzazione all’insegnamento secondario, un perfezionamento di didattica della lingua italiana. Professoressa di lettere e latino di ruolo presso il Liceo Scientifico A. Volta di Francavilla al Mare. Ex atleta, ho studiato pianoforte, fisarmonica e flauto traverso. Oltre alla passione per la musica ho una forte passione per la scrittura, sono infatti Caporedattrice di www.professioneinsegnante.it, blog rivolto ad insegnanti ed alunni dove vengono affrontati i temi legati al mondo dell’istruzione.

SILVERIO MARZOCCHETTI

Ho 34 anni e vivo a San Salvo, la città dove sono cresciuto e nella quale lavoro da sempre portando avanti un'azienda di materiali edili.  Sono felicemente sposato con Rosaria, mia moglie dal 2010, e ho 2 splendidi figli di 9 e 6 anni. Come imprenditore sono ogni giorno a contatto con tantissime persone, operai, piccoli artigiani con cui condivido spesso paure, difficoltà e soprattutto la voglia di cambiare in meglio questo meraviglioso paese.

NICOLA MONACHETTI

Sono nato il a Villalfonsina nel 1962. Ho sempre vissuto li perché amo la mia terra. Questo amore è cresciuto anche grazie al mio lavoro che mi permette di girare spesso la mia regione. Sono un agente di commercio di arredamenti, attrezzature e prodotti per la cura e la bellezza.  Chi mi conosce sa che sono una persona onesta e che si impegna molto per quello in cui crede. Mi piace il mare ed allo stesso modo la montagna, credo che l’Abruzzo sia bellissimo in ogni angolo ed è arrivato il momento che queste bellezze sia valorizzate al punto giusto.

PIETRO SMARGIASSI

Sono un Architetto di 49 anni. Sono nato e cresciuto a Vasto mi sono allontanato solo per conseguire la laurea presso L’Università di Venezia. Sono sposato e sono padre di due splendide ragazze. Consigliere della x Legislatura di Regione, ho restituito 122.751,23 del mio stipendio ai cittadini abruzzesi. Primo firmatario della prima proposta di legge approvata dal consiglio regionale per il M5S: La banca della terra. A questa è seguita l’approvazione dell’Osservatorio della Legalità, di cui sono sempre primo firmatario. Nel 2017 ho ottenuto un fondo per la diffusione dei giochi inclusivi. Nel corso del mandato ho presentato 10 proposte di Legge, 28 interpellante e 23 risoluzioni. Sulla base di una mia P.d.L. siamo riusciti a dotare l’Abruzzo del Registro Tumori e finalmente si è dato il via a questo strumento per il monitoraggio della malattia sul nostro territorio. Sono stato Capogruppo per 18 mesi maturando esperienza nella gestione di un gruppo fantastico.

SARA STENTA

Da sempre vivo a Bucchianico. Sono diplomata presso il Liceo Socio – Psico Pedagogico di Chieti e sono iscritta alla Facoltà di Scienze delle formazione e dell'educazione a L'Aquila. Ho conseguito l'attestazione di “Assistente educativo” e nel 2013 di 1° livello LIS.  Tra gli interessi svolgo attività di volontariato (clownterapia)  nei  reparti di pediatria e geriatria preso l'ospedale di Chieti; inoltre faccio parte dell' associazione “Musici e Sbandieratori della città di Bucchianico.” Ho avuto svariate esperienze lavorative sempre mossa dalla grande voglia di fare e mettermi a disposizione in qualsiasi contesto.

FRANCESCO TAGLIERI

Sono Francesco Taglieri, ho 47 anni, tre figli, vivo e lavoro a Lanciano. Sono un Operatore Professionale Sanitario Infermiere, ho lavorato moltissimi anni nell'emergenza-urgenza territoriale. Ho conseguito la laurea ed un master in Coordinamento e Funzioni Infermieristiche. Ho lavorato in diverse strutture pubbliche di carattere nazionale, e da diversi anni formo personale laico e sanitario per l'uso dei defibrillatori. Sono stato dirigente per  un sindacato di categoria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Gli operai ex Blutec scrivono a Marsilio: "La sua giunta non ci ignori, non possiamo aspettare ancora"

  • Attualità

    Nascono a Chieti i film di qualità. Giacomo Ioannisci (Home movies): "Ogni pellicola ha dietro una sua storia"

  • Attualità

    Antonello Fassari al teatro Sirena: "Cesare dei Cesaroni sempre con me, ma alla fine facciamo i conti"

  • Politica

    Il consiglio comunale dice sì all'aumento della tassa sui rifiuti

I più letti della settimana

  • Auto contro palo della filovia, un morto lungo la Colonnetta

  • Procedimento disciplinare per un prof della d'Annunzio: "Non ha fatto lezione per quattro anni"

  • Ubriachi e ad alta velocità: otto patenti ritirate nella notte a Chieti Scalo

  • Incidente sul lavoro a Chieti Scalo: operaio cade da un'altezza di 4 metri

  • E' morto Umberto Ranieri, l'artista di Paglieta picchiato a Roma

  • Ristorante pizzeria a Chieti scalo cerca personale

Torna su
ChietiToday è in caricamento