menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni politiche: a Lanciano opposizioni compatte nel sostenere la candidatura di Di Giuseppantonio

Il sindaco di Fossacesia è candidato nel Collegio Uninominale Abruzzo 5, Vasto-Lanciano-Ortona e nel proporzionale per Noi con l’Italia-Udc alla Camera dei Deputati nel Collegio Chieti-Pescara e Sulmona

Consigliere dei gruppi di opposizione al Comune di Lanciano compatti nel sostenere Enrico Di Giuseppantonio, candidato nel Collegio Uninominale Abruzzo 5, Vasto-Lanciano-Ortona e nel proporzionale per Noi con l’Italia-Udc alla Camera dei Deputati nel Collegio Chieti-Pescara e Sulmona. E ieri, nella conferenza stampa di presentazione della candidatura i consiglieri Paolo Bomba, Gabriele Di Bucchianico, Graziella Di Campli, Antonio Di Naccio, Riccardo Di Nola, Errico D’Amico, Angelo Palmieri e Tonia Paolucci.

“Uniti in Comune e uniti nella campagna elettorale per far vincere il centro destra e soprattutto Enrico. Vogliamo avere un deputato capace, preparato che potrà rappresentarci davvero: vogliamo a Roma chi è in grado di ascoltarci e chi saprà battersi per tutto il nostro territorio. Per ostacolare il cammino verso il Parlamento di Enrico Di Giuseppantonio - hanno denunciato i consiglieri - in questi giorni è stata rispolverata persino la questione della lancianesità: chi sostiene ciò non fa altro che provocare un grave danno alla stessa Lanciano, riportandola dentro confini anacronistici ”. “

Il 60 per cento dell’elettorato di Lanciano, nelle comunali dello scorso anno, ha votato per il centro destra - ha detto nel suo intervento Enrico Di Giuseppantonio - Da sempre guardo a questa città come capoluogo di un vasto territorio, un ruolo che ha perso nel tempo. Questa invece è una città capace di attrarre investimenti: per il turismo, per la cultura, per l’artigianato. Può e deve poter offrire servizi, potenziare i collegamenti e deve poter difendere davvero, non dietro patti che resteranno sulla carta, tribunale e ospedale. E‘ quel che voglio portare in Parlamento per Lanciano, che per me è sempre stato un punto di riferimento”.

Di Giuseppantonio ha poi concluso il suo intervento lanciando una sfida: “Sono pronto a incontrare i candidati nel collegio uninominale del Movimento 5 stelle, così come gli altri delle altre forze politiche in competizione con il nostro schieramento in questa tornata elettorale. Voglio confrontarmi con loro sui problemi di questa parte dell’Abruzzo e capire cosa propongono”. Oggi, alle ore 18, Enrico Di Giuseppantonio inaugurerà in via del Mancino la sede elettorale di Lanciano.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in Abruzzo 502 nuovi positivi e 10 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento