Elezioni

Elezioni comunali 2021: 24 comuni alle urne per rinnovare il consiglio, ecco come si vota

Nei comuni con più di 15mila abitanti è previsto il ballottaggio qualora nessun candidato sindaco riceva il 50% più uno delle preferenze; possibile anche il voto disgiunto e la doppia preferenza di genere

Domenica 3 e lunedì 4 ottobre, i cittadini di 24 comuni della provincia di Chieti andranno al voto per il rinnovo del consiglio comunale.

Nei comuni con più di 15mila abitanti, qualora al primo turno nessuno dei candidati sindaco riesca a ottenere il 50% più uno dei voti, si andrà al ballottaggio, in programma domenica 17 e lunedì 18 ottobre. 

Come si vota 

I cittadini devono recarsi al seggio con la tessera elettorale e un documento d'identità valido, esprimendo la preferenza di un candidato sindaco e di un eventuale candidato consigliere. 

Nei comuni con più di 15mila abitanti, l'elettore può votare per un candidato sindaco, per una lista che lo sostiene, o per entrambi. In più, può effettuare il voto disgiunto, ossia votare per un candidato sindaco, ma esprimere la preferenza per un candidato consigliere di una lista che non lo sostiene. 

Si può indicare fino a un massimo di due preferenze, ma è obbligatoria la doppia preferenza di genere, ossia scegliere un uomo e una donna. 

Per indicare la preferenza bisogna indicare il cognome del candidato scelto e, in caso di possibile omonimia, scrivere nome e cognome.

Dove si vota

In provincia di Chieti, si vota in 24 comuni: Vasto, Lanciano, Francavilla al Mare, Archi, Carunchio, Casacanditella, Casalanguida, Casalbordino, Casoli, Celenza sul Trigno, Colledimacine, Dogliola, Fara San Martino, Lama dei Peligni, Lentella, Pennadomo, Pietraferrazzana, Quadri, Rocca San Giovanni, San Giovanni Teatino, San Martino sulla Marrucina, Sant’Eusanio del Sangro, Scerni e Tufillo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali 2021: 24 comuni alle urne per rinnovare il consiglio, ecco come si vota

ChietiToday è in caricamento