Elezioni Comunali 2015

Campagna elettorale a Chieti: ecco quanto si spende

I bilanci preventivi di spesa per la campagna elettorale di tutte le forze politiche in corsa a Chieti vedono in testa il centrosinistra di Febo con 117 mila euro, la più sobria è Rinnoviamo Chieti

Sono stati resi pubblici i bilanci preventivi di spesa per la campagna elettorale di tutte le forze politiche in corsa a Chieti. Tra questi, spicca il bilancio dichiarato dalla coalizione di centrosinistra con Luigi Febo candidato sindaco: il preventivo di spesa è di 117.150 euro, di cui 97.150 euro solo per il Partito Democratico.

Un enorme stacco rispetto a quanto preventivato dal centrodestra di Umberto Di Primio che ha dichiarato una spesa di 23.420 euro. La Lega di Salvini con D’Aloisio si attesta a 11.400 euro, sotto c’è Bruno Di Paolo con 10 mila euro circa.

Risultano tutte sotto i 5mila euro invece, le spese elettorali degli altri candidati: 4.900 euro quella del Movimento 5 Stelle capeggiata da Ottavio Argenio, poco più di 4.000 euro quella de l’Altra Chieti con Enrico Raimondi e 3.000 per ideAbruzzo con Donato Marcotullio.

La campagna elettorale più economica è quella di Rinnoviamo Chieti: per sostenere Roberto Di Monte la spesa è di 2.000 euro.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagna elettorale a Chieti: ecco quanto si spende

ChietiToday è in caricamento