menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giustizia Sociale presenta la Giornata della cultura senza limiti

Saranno consegnati gli attestati di merito ai discenti del 2° Corso gratuito di inglese organizzato da Giustizia Sociale, Angelo Cavallucci: "Offriamo cultura a tutta la cittadinanza in modo gratuito e incondizionato"

Domenica 17 maggio Giustizia Sociale presenta la “Giornata della cultura senza limiti”. L’appuntamento è dalle 10 nell’atrio della Provincia di Chieti: la giornata aprirà con l'esibizione di un coro folcloristico abruzzese e proseguirà con la consegna degli attestati di merito ai discenti del 2° Corso gratuito di inglese, ideato da Bruno Di Paolo e tenuto dal docente Angelo Cavallucci con il contributo volontario dei militanti il partito di Giustizia Sociale.

“Spesso si conviene nel dire che Chieti è una città morta ma non è affatto vero – dichiara Cavallucci in una nota  - Chieti è solo una città che dorme e che se svegliata, stimolata, pungolata risponde con grandissima partecipazione ed altissimo interesse alle iniziative che si mettono in atto, soprattutto se di natura culturale”.
 

Al 2° Corso d’inglese sono state registrate oltre 300 presenze, in 76 hanno sostenuto e superato l'esame finale.  “Durante il corso è stato bello vedere la partecipazione, sempre attiva, di soggetti di ogni fascia di età – riprende Angelo Cavallucci - la cultura non ha età e non ha margini, non ha limiti economici, tant'è che il corso è stato totalmente gratuito, e soprattutto rende liberi nel pensiero. Giustizia Sociale si distingue anche per questo: offre cultura, sempre e in ogni momento, a tutta la cittadinanza in modo gratuito e incondizionato, a differenza dei tanti, davvero troppi politicanti di professione che si fermano, tristemente a porchetta, birra e poco altro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento