Elezioni

Angela Pennetta si candida a sindaco di Vasto: "Non abbiamo padrini e padroni"

Inaugurato il comitato elettorale: "Il nostro è il solo vero e autentico Movimento civico di Vasto"

Presentata ieri, davanti alla sede dell’associazione Arcobaleno, la candidatura a sindaco di Vasto dell’avvocato Angela Pennetta.

“Noi insieme ci siamo sostituti ai servizi sociali di un’amministrazione comunale, quella in carica, completamente assente e incapace di provvedere e intervenire” ha detto ricordando le varie iniziative della sua associazione, divenuta comitato civico: dalla spesa consegnata a mano alle famiglie più in difficoltà durante il periodo della pandemia alle battaglie per l’acqua.

“Un passo al giorno, intraprendiamo oggi un’altra sfida, un altro cammino: la campagna elettorale è lunga e la affronteremo insieme come sappiamo fare noi. Non abbiamo paura di nessuno, perché noi siamo il solo vero e autentico movimento civico. Gli altri sono liste civetta, di destra, centro e sinistra” ha aggiunto Pennetta lasciando intendere che non si presterà a nessuna insinuazione su vari posizionamenti politici.

“Questo è il mio viso, lo conoscete adesso e tale resterà sempre. Parlerò a tutti come ho sempre fatto e faròper Vasto quello che penso sia giusto da fare: non ho padrini e padroni alle spalle, non ne ho bisogno” ha concluso tra gli applausi la candidata sindaco. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Angela Pennetta si candida a sindaco di Vasto: "Non abbiamo padrini e padroni"

ChietiToday è in caricamento