menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vincenzo Ginefra (Chieti c'è) all'assessore Salute: "Dare risposte ai cittadini nelle case parcheggio"

Il candidato consigliere a sostegno di Paolo De Cesare controreplica alle dichiarazioni dell'assessore alle Politiche Abitative

Il candidato consigliere Vincenzo Ginefra della lista "Chieti c'è" ha controreplicato alle parole dell'assessore comunale alle politiche Abitative, Maria Rita Salute che aveva difeso il proprio operato riguardo la gestione degli alloggi popolari proprio seguito delle critiche portate avanti dallo stesso Ginefra.

"Non mi pare assolutamente aver ignorato le regole che sottendono la gestione delle case popolari - dice Ginefra - non si tratta di modificare i criteri di assegnazione previsti dalla assai datata Legge Regionale n. 96 del 1996, piuttosto di dare risposte ed impulso alle giuste istanze di molti cittadini, ad esempio di quelli che abitano nelle case 'parcheggio' di Via Albanese da decenni, sebbene tali edifici debbano essere destinati per un limite massimo di due anni a persone in difficoltà economica".

Secondo Ginefra il Comune "se non programma azioni concrete volte al cambiamento della natura giuridica di tali alloggi, questi "occupanti di lungo corso" si troveranno sempre in un limbo, poichè allo stato attuale non possono nè presentare domanda di assegnazione in sanatoria, nè tantomeno fare istanza di mobilità per un alloggio più grande; parimenti è necessario un monitoraggio costante dello stato economico patrimoniale degli assegnatari degli alloggi, poichè i furbetti sono sempre molti e succede ancor oggi, purtroppo, che vi siano casi di persone che beneficiano impropriamente della residenza popolare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento