L'Udc corre per Di Stefano: "Non si cederà di un centimetro verso chi nel tempo è venuto a fare la 'spesa' a Chieti"

Il candidato sindaco del centrodestra incontra il partito e si sofferma sugli obiettivi per il rilancio della città

Udc e Di Stefano a braccetto alle amministrative teatine. Si è tenuta ieri mattina nella sede dell'Udc in piazza Trento e Trieste la riunione con il candidato sindaco del centrodestra organizzata dal candidato dell'Udc, Remo Stampone, alla presenza del segretario Andrea Buracchio e di svariati associati.

Tantissimi i temi trattati nell'incontro durato circa due ore e mezza dal candidato di centro destra, a cominciare dal ruolo che la città di Chieti deve tornare a assumere.
"Chieti ha tutte le carte in regola per essere attrattiva culturalmente, dall'università ai siti archeologici, l'anfiteatro della Civitella e la Chieti sotterranea, al teatro Marrucino – ha detto Di Stefano - sul quale in passato mi impegnai in modo forte e deciso a Roma per far arrivare fondi come Deputazione teatrale e teatro di tradizione, un gioiello che in tanti ci invidiano".

Il candidato sindaco si è soffermato anche sul rilancio della vita sociale e dell'economia cittadina, sulla necessità di un sostegno forte e concreto alle attività commerciali, sul miglioramento e potenziamento dei servizi di collegamento tra lo scalo, stazione ferroviaria, ospedale, Ateneo D'Annunzio, che necessariamente passa attraverso progetti validi, già pronti e studiati, da finanziare anche con fondi europei.

"Io abito a Chieti scalo, amo questa città, sono cresciuto in questa città, e credo fermamente che Chieti debba riacquistare forza e credibilità sotto tutti gli aspetti, perché troppo tempo si è perso. Migliorare i servizi ai cittadini,  amplificare il rapporto  scuola con  le società sportive come palestre di vita. Mostrare Chieti nel suo vestito migliore per renderla appetibile e attrarre investimenti con progetti validi e fruibili. "Con la sua nuova amministrazione non si cederà di un centimetro verso chi nel tempo è venuto a fare la "spesa" a Chieti, che purtroppo ha perso diversi apparati amministrativi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sono pronto a correre per Fabrizio – ha concluso il candidato Udc Remo Stampone - e soprattutto per la città, come ho fatto in questi anni con gli eventi estivi, riportando attrattiva e divertimento e con soltanto i contributi e  gli sponsor privati, senza pesare sulle casse comunali”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento