Presentati i candidati del Partito Democratico, Diego Ferrara: "Giudizio negativo per chi è passato a destra"

Il candidato sindaco del centrosinistra si è detto orgoglioso del sostegno del Pd e ha criticato la scelta politica dei "fuoriusciti" di candidarsi con Di Iorio

Presentati a Villa Frigerj i componenti della lista del Partito Democratico a sostegno del candidato sindaco del centrosinistra Diego Ferrara. Erano quasi tutti presenti i 32 aspiranti consiglieri del Pd tra cui il segretario cittadino, Filippo Di Giovanni e i consiglieri uscenti Chiara Zappalorto e la new entry Stefano Rispoli (ex Forza Italia poi all’opposizione con Chieti da capo).

"Avere il sostegno di un grande partito nazionale – ha detto Diego Ferrara - che a livello regionale e locale dimostra ogni giorno tutto il suo valore, tutta la sua qualità con menti brillanti e capaci a servizio del bene comune e di noi tutti cittadini, è per me un onore. Sono onorato del sostegno e del supporto che il Partito Democratico ha voluto dare fin da subito alla mia candidatura a sindaco di Chieti".

Sulla fuoriuscita da parte di alcuni componenti del Pd teatino, candidati a sostegno del candidato sindaco Bruno Di Iorio, all’interno della lista “Azione Democratica”, Ferrara ha commentato: "hanno preso altre strade, che però, sia chiaro, non sono quelle del centrosinistra. Sono strade lontane dalla sensibilità e dalla storia del nostro schieramento. Hanno scelto, i candidati che oggi mancano all’appello – spiega Ferrara - la strada della destra, poco altro da dire a riguardo. Non do giudizi personali, ma sul piano politico il mio è un giudizio negativo molto pesante. Se mesi fa questi stessi che si sono candidati con la destra mi avevano indicato come candidato a sindaco di Chieti, immaginando che poi io declinassi l’invito, oggi ricevono l’ennesima sconfessione di fatto. Il nostro obiettivo ora – conclude il candidato sindaco del centrosinistra - è quello di rimettere in sesto Chieti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A chiudere l’incontro è stato il segretario regionale del Pd, Michele Fina che ha ribadito il sostegno del partito a Diego Ferrara «a livello nazionale oltre che regionale» e ha annunciato «la presenza dei big nazionali durante la campagna elettorale a dare manforte per quella che rappresenta una grande opportunità di cambiamento per la città di Chieti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento