Si riaccendono i motori della campagna elettorale, il candidato De Cesare incontra i rappresentanti della liste

La sua candidatura era stata presentata a febbraio, prima dell'emergenza Covid. A breve, verrà reso noto il programma

Paolo De Cesare

Si scaldano i motori in vista delle comunali a Chieti. La data delle elezioni non è ancora stata fissata, ma secondo alcune indiscrezioni si andrà alle urne entro la prima metà di settembre. 

Questa mattina, il candidato sindaco Paolo De Cesare, che guida una coalizione civica, ha incontrato i rappresentanti dele liste che lo sostengono. La coalizione era stata presentata ufficialmente lo scorso febbraio e a breve verrà reso noto il programma elettorale.

!Sono contento si possa tornare a lavorare insieme, pur con le precauzioni necessarie a seguito dell'emergenza sanitaria da COVID-19, per il futuro della nostra amata Chieti", ha commentato De Cesare.

"Abbiamo voglia di fare e di provare a cambiare l'immagine della nostra città. Per questo, ripartiamo con rinnovato entusiasmo, con uno sguardo anche alle drammatiche conseguenze che la pandemia ha prodotto in città, poiché, se la situazione prima del lockdown era drammatica, oggi appare ancor più critica. I cittadini necessitano di attenzione e aiuto, la gente vuole tornare a parlare di futuro con il linguaggio della concretezza. Con questo spirito e per raggiungere l'obiettivo di restituire a Chieti il decoro e la dimensione che merita, insieme ai rappresentanti delle liste che sostengono la mia candidatura, abbiamo organizzato un incontro per definire e aggiornare i punti salienti del programma elettorale, per cominciare a diffonderlo in maniera capillare su tutto il territorio cittadino e lasciare spazio ad ognuno di apportare il proprio contributo in termini di idee. Vogliamo un volto nuovo per Chieti e per questo è per noi un dovere ripartire con il lavoro che avevamo avviato e che la diffusione del coronavirus ha interrotto. Siamo aperti ad accogliere nella nostra coalizione tutti coloro i quali condividono con noi la necessità di rinnovare la classe politica cittadina puntando ad una forte identità teatina e ad una nuova progettualità. Sappiamo cosa è stato sbagliato in questi ultimi anni, abbiamo le idee chiare riguardo ciò che non si deve ripetere ed anche in merito a ciò che di nuovo, o per meglio dire di innovativo, si deve fare".

A rappresentare la lista civica La teatinità è l'ingegnere Giustino Angeloni, mentre l'avvocato Antonello D'Aloisio e l'imprenditore Manuel Pantalone sono i coordinatori delle liste Chieti c'è e Chi ama Chieti. Della coalizione fa parte anche Azione politica, di cui è coordinatore provinciale l'avvocato Luca Maccione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

  • La migliore pizzeria delivery di Chieti è Fermenta: il punto di vista del titolare Luca Cornacchia

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

Torna su
ChietiToday è in caricamento