Paolo De Cesare e l'ex capitano del Chieti Alessandro Battisti: "Insieme per vincere"

Questa mattina De Cesare ha incassato il sostegno dell'ex calciatore teatino e ha parlato degli impianti sportivi in città

 "Alessandro Battisti è stato e sarà sempre una figura importante nell'ambito del sport e specialmente del calcio teatino, per il quale ha dato tanto prima come giocatore e capitano, poi come direttore sportivo". Questa mattina il candidato sindaco, Paolo De Cesare ha accolto il sostegno dell'ex capitano del Chieti e direttore sportivo, Alessandro Battisti. 

Un'occasione per parlare di sport e dei problemi della città. "Attraverso Alessandro - ha detto De Cesare - voglio porre l'attenzione che lo sport riveste nella nostra agenda del fare, anche oltre la semplice pratica, agonistica e non.Lo sport però merita attenzione e rispetto, condizioni che nella nostra città sono state completamente disattese dall'attuale amministrazione comunale. La Pallavolo Teatina è dovuta 'migrare' a Nocciano per evidenti difficoltà logistiche, per tenere in piedi la struttura di Brecciarola la locale squadra di rugby fa i salti mortali provvedendo direttamente ad alcuni interventi manutentivi, dulcis in fundo il Calcio Chieti, ormai privato dello stadio cittadino: l'Angelini è un esempio imbarazzante di degrado, con l'erba alta un metro e mezzo ed interventi urgenti da effettuarsi relativi agli spalti ed alle aree esterne al campo di gioco, quindi ancora una volta la squadra deve chiedere asilo ad altri Comuni ed essere nuovamente privata del supporto inestimabile della tifoseria, dodicesimo uomo in campo".

Dopo De Cesare a prendere la parola è stato Battisti che ha spiegato come per lui "tornare a Chieti è sempre un piacere. Conosco Paolo e la sua famiglia da anni, e so quanto si siano impegnati per lo sport a Chieti e, più in generale, per la città. Lo conosco come persona innamorata della propria città, dunque so che, da sindaco, ogni decisione sarà compiuta solo per il bene della stessa. Ha deciso di vivere un'avventura difficile, ricca di ostacoli e di difficoltà: ciò gli fa onore e non potevo che stare dalla sua parte e sostenerlo per tutto quello che posso, esortandolo ad andare avanti e combattere, perchè lui può vincere questa sfida in quanto è l'uomo giusto al posto giusto. Io sarò sempre al suo fianco."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine il candidato sindaco, ha fatto accenno ai suoi avversari politici. "Come società civile ci vogliamo imporre quale alternativa all'attuale amministrazione, la quale ha completamente fallito la propria missione, e si candida in blocco nelle fila del candidato Di Stefano, ed in parte anche a sostegno del candidato Di Iorio."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Torna l’ora solare e guadagneremo un’ora in più di sonno

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

  • Tra volti noti e nuovi ingressi, ecco chi entra in consiglio e chi può ancora sperare in un posto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento