La proposta: "il consiglio comunale approvi odg per medico scolastico”

Il 14 settembre è previsto il rientro a scuola e il candidato sindaco per il centrosinistra, Diego Ferrara, chiede programmazione per la sicurezza degli alunni

Il ritorno tra i banchi di scuola si avvicina e il candidato sindaco di Chieti per il centrosinistra, Diego Ferrara, raccoglie l’appello lanciato anche dall’Associazione nazionale dei presidi per l’istituzione del medico scolastico, augurandosi che il consiglio comunale teatino approvi un ordine del giorno in merito.

Tra i sacrifici che abbiamo affrontato, tutti, a cominciare dagli studenti, piccoli e grandi, e poi i genitori, le famiglie, gli insegnanti, durante la fase del blocco generale per contrastare la pandemia da coronavirus, sicuramente, tra i più grandi e complessi, c’è stato quello richiesto e assolto dal mondo della scuola. I ragazzi di ogni età, anche bambini, hanno dovuto superare pesanti momenti di smarrimento per prendere le misure con un nuovo metodo didattico, che per quanto introdotto con impegno e disciplina da maestri e professori, ai quali va ancora oggi il nostro grazie, non corrisponde alla formazione e al suo straordinario valore che solo la scuola, intesa anche come spazio fisico da frequentare e vivere, offre.  

dichiara Ferrara, augurandosi anche che l’amministrazione comunale in carica stia operando per quanto di sua competenza sulla sicurezza degli edifici. "È stato disposto un censimento, con una conseguente valutazione, degli spazi potenzialmente adatti e disponibili a ospitare lezioni in rapporto alle nuove esigenze di salute pubblica? Sono stati trovati nuovi locali che possano essere utili a tale scopo? Che cosa sta facendo l’amministrazione comunale in carica? Abbiamo la certezza che il servizio dei trasporti locali sia ampiamente garantito? Stiamo blindando il diritto a una scuola sicura dal punto di vista infrastrutturale e sanitario?

Non sono mie, queste domande - conclude il candidato sindaco -. Queste sono le domande di ogni madre e di ogni padre, degli insegnanti e dei giovani studenti che vivono con preoccupazione quello che invece da sempre è un giorno speciale, il giorno del ritorno fra i banchi di scuola”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

  • Coronavirus: 560 nuovi contagi e 12 morti in Abruzzo nelle ultime 24 ore

  • Cos’è il saturimetro e perché averne in casa uno in questo periodo di emergenza sanitaria

Torna su
ChietiToday è in caricamento