menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lele Fantasia ci riprova: sarà candidato consigliere nella coalizione a sostegno di De Cesare

Nella campagna elettorale 2015 si fece notare per il salto di lista, da Ideabruzzo a una civica a sostegno di Di Paolo

Cinque anni fa, era salito alla ribalta per il salto di lista a campagna elettorale già avviata. E ora Lele Fantasia, Raffaele Antonio all'anagrafe, titolare di un'agenzia di sicurezza e investigazioni, ci riprova.

Alle comunali 2020, l'imprenditore teatino di adozione sarà candidato in una delle cinque liste civiche che sostengono Paolo De Cesare. "A lui - spiega Fantasia - sono legato da amicizia e profonda stima, ha soluzioni concrete e subito risolutive per molte delle problematiche più sentite dai cittadini di Chieti. Intendo impegnarmi in prima persona per la realizzazione di questo progetto, nel quale sono onorato essere stato coinvolto". 

Come detto, nella campagna elettorale per le comunali 2015, Fantasia diventò noto anche fuori dai confini della città, perché nelle stesse settimane circolavano due suoi differenti "santini".

Sul primo, stampato e consegnato ai potenziali elettori sin dalle prime battute della composizione delle liste, l'imprenditore compariva come candidato consigliere a sostegno di Donato Marcotullio (IdeAbruzzo). Poi, però, tra i due ci fu una rottura e Fantasia trovò un posto nella coalizione a sostegno del candidato sindaco Bruno Di Paolo. 

Nel 2014, l'imprenditore nel ramo della sicurezza aveva cercato un posto anche nel consiglio comunale di Pescara, tra gli aspiranti consiglieri della lista Pescara in testa, facente parte della coalizione a sostegno del candidato sindaco Guerino Testa, che non riuscì a indossare la fascia tricolore: al ballottaggio, fu eletto l'esponente della coalizione di centrosinistra, Marco Alessandrini. Oggi, Testa è consigliere regionale di Fratelli d'Italia. 

Schermata 2020-02-25 alle 18.16.00-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento