Vandali e degrado a Santa Barbara: Ideabruzzo incontra i residenti

Il candidato consigliere Di Felice si è impegnato a sollecitare Asl e C

Carlo Di Felice, candidato consigliere della lista civica IdeAbruzzo, ha incontrato una delegazione dei residenti di via Forlanini, per affrontare i problemi del quartiere. Nel corso del colloquio sono state palesate e constatate le varie criticità della zona.

Com'è noto, nei pressi dell'ospedale San Camillo, si sono registrate negli anni numerose incursioni di vandali, che hanno causato anche l'attivazione dell'allarme. "A questo - dice Di Felice - si aggiunge la necessità di manutenzione delle piante a bordo strada, per agevolare il transito dei veicoli e il passaggio dei pedoni, scongiurando potenziali situazioni di rischio per gli utenti. Come se non bastasse, bisogna fare i conti anche con l'assenza di attività commerciali che obbliga i residenti a spostarsi per qualsiasi commissione. Altra problematica riguarda il ritardo nel posizionamento della fibra. Infine va riportato che dei lavori edilizi (peraltro fermi attualmente) per costruire dei moduli abitativi sulla collina che sovrasta l'ospedale, hanno causato delle perdite d'acqua e del fango sulla piazzola antistante".

Ideabruzzo si è impegnata a sollecitare Asl e Comune, "affinché mettano in sicurezza rispettivamente il bordo strada (sfalciando le piante che occupano in parte la carreggiata) e l'ospedale San Camillo (chiudendo in modo efficace ogni possibile accesso)".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Trovato in un fossato senza vita il corpo di Ettore Di Lallo

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento