Comunali 2020: Forza Italia si ribella a Berlusconi e si chiama fuori dal centrodestra

Nessuna riposta ufficiale da Mauro Febbo dopo il diktat arrivato dal “tavolo romano”. Sui social i candidati Vitale e Micomonaco si dicono contrari

“La coerenza ci ha sempre contraddistinti e sarà un principio fondamentale anche per questa nuova campagna elettorale che ci apprestiamo ad affrontare perché l’unico obiettivo è Chieti”. La consigliera comunale di Forza Italia, Maura Micomonaco non accetta l’accordo tra Matteo Salvini, Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni che sancisce l’unità del centrodestra alle prossime amministrative di settembre e il sindaco di Chieti deciso dalla Lega (che ha già indicato Fabrizio Di Stefano).

Una risposta ufficiale dal capo politico di Forza Italia cittadino, l’assessore regionale Mauro Febbo non c’è stata ma le reazioni dei consiglieri Micomonaco e Vitale (“Hanno ridotto Chieti a un terreno elettorale da spartirsi a ogni elezione, mortificandone l'identità e la storia”) non lasciano spazio a ulteriori interpretazioni: si prosegue insieme a Italia Viva a sostegno del candidato Bruno Di Iorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In sostanza il simbolo di Forza Italia può essere proposto solo all’interno del centrodestra ma in questa situazione resta un contenitore vuoto con i vari Micomonaco, Vitale, Costa e D’Ingiullo che restano a sostegno di Di Iorio con la lista “Forza Chieti”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: oggi in Abruzzo 11 nuovi casi, 3 persone in terapia intensiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento