Forza Chieti all’attacco: “Davvero Di Stefano vuol fa rinascere la città con chi amministra oggi?"

É ancora scontro a distanza tra i candidati consiglieri della lista Forza Chieti che sostengono il candidato sindaco Bruno Di Iorio e attaccano il candidato del centrodestra

É ancora scontro a distanza tra i candidati consiglieri della lista Forza Chieti che sostengono il candidato sindaco Bruno Di Iorio e attaccano il candidato del centrodestra Fabrizio Di Stefano.

“Forse Di Stefano dovrebbe chiarire a se stesso e agli elettori quali sono le sue intenzioni per la Città di Chieti perché mostra chiaramente di non avere le idee chiare. La sua campagna elettorale era partita con lo slogan riparte Chieti, lasciando intendere che la Città è ferma da tempo, ma evidentemente qualcuno gli ha fatto notare che candidando tutta la squadra di assessori dell’attuale amministrazione si sarebbe creato un effetto boomerang e quindi il riparte è sparito”. A dirlo sono Maura Micomonaco, Emiliano Vitale, Marco D’Ingiullo e Stefano Costa nel commentare la conferenza stampa di ieri di Di Stefano con i sindaci degli altri Comuni della provincia.

“I sindaci di centrodestra in provincia di Chieti sono oltre 40 ma al suo fianco ieri ne abbiamo visti solo 9. E’ davvero sicuro che siano significativamente rappresentativi di tutto il territorio?” si chiedono ancora i quattro.

Che aggiungono: “Ieri Di Stefano ha dichiarato l’intento di far “rinascere” il capoluogo, ormai agonizzante. Cambia l’espressione ma il risultato  è sempre lo stesso: far rinascere significa che la città purtroppo è defunta. E con chi la farebbe rinascere? Con gli stessi che l'hanno governata prima? Allora avevamo e abbiamo ragione nel chiedere cambiamento, discontinuità, freschezza e voglia di fare. Tutti attributi sconosciuti agli uscenti visto che sono al governo della Città, o in maggioranza, da almeno 20 anni, diventando praticamente degli “stipendiati” comunali”. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

Torna su
ChietiToday è in caricamento