Di Stefano punta sui fondi europei: "Un'opportunità per far ripartire Chieti"

Il candidato della coalizione di centrodestra ha ospitato Imma Scognamiglio, una delle massime esperte di progettazione comunitaria

Le risorse dei fondi europei sono uno dei temi più affrontati nel corso di questa campagna elettorale. Dopo De Cesare, anche il candidato sindaco della coalizione di centrodestra, Fabrizio Di Stefano, fa leva sulle opportunità dell'Europa.

Ieri, il leghista ha ospitato Imma Scognamiglio, una delle massime esperte di progettazione comunitaria, che con lui ha illustrato le oportunità dei fondi 2021/2027, "che percorreremo - dice Di Stefano - per far ripartire rapidamente la nostra città". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto proseguono gli incontri del candidato con i cittadin nei vari quartieri di Chieti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Lavoro, il Comune di Chieti assume 13 nuovi dipendenti

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Coronavirus: oggi in Abruzzo 11 nuovi casi, 3 persone in terapia intensiva

  • Fabrizio Di Stefano a Matteo Salvini: "Troverai una Chieti cambiata e che riparte"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento