Diego Ferrara sulle prossime elezioni: “I cittadini di Chieti hanno voglia di sinistra"

Il candidato sindaco ha presentato insieme a Enrico Raimondi la lista "La Sinistra con Diego" a suo sostegno alle amministrative

Presentata questa mattina in piazza Gian Battista Vico la lista "La Sinistra con Diego" a sostegno del candidato sindaco Ferrara. Il candidato sindaco del centrsinistra ha apprezzato la presenza dei cittadini ala conferenza di presentazione. 

“Una presenza che ci dice tanto, che ci parla e ci racconta della voglia di cambiamento che i cittadini di Chieti hanno e che manifestano con assoluta spontaneità. La loro partecipazione a questa conferenza stampa è un segnale importante e prezioso. È bellissimo, perché non è scontato, perché è un gesto libero e voluto, vedere che tante persone in orario di lavoro hanno scelto di esprimere, anche fisicamente, sostegno appassionato all’avventura elettorale del centrosinistra”. 

Sulla lista a suo sostegno Ferrara si è detto "orgoglioso perchè questa lista è attiva e coinvolgente, dentro ci sono donne e uomini pronti a condurre una battaglia che è difficile, ma, e oggi ne abbiamo la conferma, non impossibile: insieme ce la faremo – ha dichiarato Ferrara –. I cittadini apprezzano la nostra coerenza, che è sempre più merce rara nel mondo della politica locale. La nostra forza sta nell’essere tutti diversi e nel sentirci tutti uguali e questo le persone lo percepiscono. Sanno che con noi, al governo di questa città, ci sarà un’amministrazione aperta, vicina, capace di risollevare una realtà ridotta allo stremo dal punto di vista economico, sociale e culturale”.

Il consigliere uscente Enrico Raimondi che si è impegnato in prima persona per la formazione della lista ha detto: "La partita è aperta e la nostra lista è forte.  Questo - ha spiegato Raimondi -  consentirà a Diego Ferrara di andare al ballottagiio contro una destra arrogante e presuntuosa che ritiene di aver vinto già le elezioni".

Riferendosi al candidato del centrodestra ha spiegato che "a Di Stefano dico che non mi interessa il discorso "provinciale" dell' essere o meno di Chieti. Di Stefano non ha fatto nulla per Chieti negli anni, questa è l'unica cosa che conta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • VIDEO-In Italia per girare lo spot della pasta De Cecco, multato per assembramenti l'attore Can Yaman

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • Focolaio dopo l'uccisione del maiale: a Pizzoferrato salgono a 71 i positivi

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

Torna su
ChietiToday è in caricamento