Chieti Viva contro la visita di Adinolfi: "Non è il riferimento culturale che vogliamo per la città"

Il giornalista fondatore del Popolo della famiglia sostiene la coalizione di centrodestra e la candidatura di Fabrizio Di Stefano

"Adinolfi non è il riferimento culturale che vogliamo per la nostra città". Così la lista Chieti Viva, che appoggia il candidato sindaco Bruno Di Iorio, tuona contro la presenza del giornalista, fondatore del Popolo della famiglia, ieri, in città, a sostegno della coalizione di centrodestra.

"Le teorie illustrate in questi anni - proseguono - che spesso denotano nessuna conoscenza dell’altro e sembrano spesso mirate a soffiare sulle paure e sulla ignoranza, sono quanto di più chiuso e conservatore si possa immaginare per una comunità. Il fatto che l’autore sia apprezzato e ospitato da un candidato sindaco la dice lunga sull’impostazione culturale che potrebbe essere data a Chieti in caso di vittoria di Di Stefano".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per Chieti Viva, la città del futuro dovrà essere caratterizzata da "una società aperta e inclusiva, che non ha paura dell’altro e che nel rispetto di tutte le famiglie, e non solo di alcune di esse, si adoperi per ripristinare quei servizi essenziali che gli alleati della Lega al governo della città dai dieci anni hanno deciso di tagliare, in particolare con la chiusura degli asili e la soppressione degli scuolabus. 
La nostra idea di comunità - proseguono i sostenitori di Di Iorio - è completamente opposta a tante idee di Adinolfi e alle sue prese di posizione, anche sulle donne e sul loro ruolo nella società".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Mibact: pubblicati gli avvisi per la formazione delle graduatorie, in Abruzzo 21 posti

  • Una bimba abruzzese disegna il nuovo peluche venduto da Ikea

  • VIDEO - Facevano acquistare alla Asl protesi a prezzo gonfiato: quattro persone arrestate e 2 medici sospesi

  • Firmato il nuovo Dpcm: tutti i divieti e le restrizioni in vigore per un mese

  • Serve clienti al bancone dopo le 18: barista sanzionato dai carabinieri

  • Negozio di abbigliamento cerca personale per imminente apertura al Megalò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento