A Chieti la sinistra gioisce con Ferrara: "Una pagina nuova per la città"

Daniele Licheri di Sinistra Italiana e Giustino Zulli di Articolo 1 esultano per l'affermazione del candidato di centrosinistra

"La vittoria storica del centro sinistra a Chieti apre una pagina nuova per  la città e per la regione Abruzzo". A dirlo è Daniele Licheri, segretario regionale di Sinistra Italiana che si dice soddisfatto "per il grande risultato in termini numerici, una forte risposta della città che ha voglia di cambiare e di questo ne siamo molto soddisfatti". Quando il centrosinistra si presenta con un progetto vero e credibile - dice Licheri - con all’interno la sinistra e altre realtà politiche,  anziché presentare accozzaglie elettorali,  si vince convincendo gli elettori".

Sembrava una sfida impossibile quella di portare il centro- sinistra alla guida della città invece con una grandissima cavalcata, prima arrivando al ballottaggio e poi battendo Di Stefano i cittadini di Chieti hanno voluto chiaramente indicare che non hanno più intenzione di avere a che fare con il centro-destra che ha lasciato la città in uno stato di abbandono da diversi  anni.

Sul candidato eletto il consiglio comunale Licheri spiega di essere "sicuro che Edoardo Raimondi farà un buon lavoro ed avrà tutto l’appoggio e il sostegno di Sinistra italiana. Voglio ringraziare Enrico Raimondi  in modo particolare per il lavoro di opposizione che ha svolto in questi anni come compagno di  Sinistra italiana, e per essere stato insieme ad altri compagni uno degli artefici sin dall’inizio del percorso che ha portato alla nascita di questa coalizione. Un ruolo da protagonisti che Enrico ha saputo svolgere nell’ottica del bene per la coalizione e per la città".

Queste, invece, le parole di Giustino Zulli:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Articolo1 esprime tutta la sua soddisfazione per la brillante, indiscutibile vittoria di Diego Ferrara che - con tutta la sua coalizione, il contributo del M5s e degli altri movimenti civici che avevano dichiarato che non avrebbero votato il candidato fascio leghista Fabrizio Di Stefano, sostenuto dalle destre più estreme e dall'Udc ha conseguito un risultato storico che potrà consentire ad una città massacrata dagli ultimi oltre 10 anni di gestione Di Primio, di riprendere quota, rinascere e di guardare con più fiducia al suo futuro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venticinquenne si ribalta con la Bmw a Chieti: miracolosamente illeso

  • Presentata la nuova giunta comunale a Chieti: Rispoli al lavori pubblici, Pantalone al commercio

  • "I dipendenti con un familiare in attesa di tampone devono andare al lavoro": la denuncia dell'Usb

  • Tamponamento a catena sull’asse attrezzato, diverse auto coinvolte

  • Interruzioni idriche a Chieti e provincia dal 20 al 27 ottobre: il calendario completo

  • Coronavirus a Chieti: 2 casi positivi e 7 persone in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento