Comunali 2020, centrodestra unito: anche Forza Italia a sostegno di Fabrizio Di Stefano

L'accordo è stato raggiunto a Roma da Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi. Ora i forzisti dovranno abbandonare l'idea di sostenere il candidato Bruno Di Iorio assieme a Italia Viva

Una decisione che cambia le carte in tavola per le prossime amministrative a Chieti. Nel tavolo romano il centrodestra ha chiuso l'accordo sui candidati per le prossime elezioni di settembre. Lo annunciano Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi in una nota congiunta.

"Il centrodestra esprimerà candidati unitari anche alle comunali. L'accordo raggiunto, in un clima di grande collaborazione, prevede che la Lega indichi i candidati in alcune città del centro-sud fra cui Reggio Calabria, Andria, Chieti, Macerata, Matera, Nuoro, mentre Forza Italia e Fratelli d'Italia esprimeranno candidati in altre città al voto.

La decisione del tavolo romano del centrodestra cambia lo scenario delle alleanze politiche per le amministrative teatine. Deve essere ricomposta, duqne,  la spaccatura tra Fratelli d’Italia e Lega da un lato e Forza Italia dall’altro. I forzisti assieme a Italia Viva avevano lanciato la candidatura di Bruno Di Iorio. La decisione dei big nazionali ora impone un centrodestra unito: il candidato unico è il leghista Fabrizio Di Stefano.

Al momento Mauro Febbo (Forza Italia) non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali sulla decisione arrivata da Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

Torna su
ChietiToday è in caricamento