Politica

Dopo 5 anni di silenzi comincia la campagna elettorale. E le parole volano...

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

In questi giorni sui quotidiani locali leggiamo i politici di Chieti che si esprimono sui problemi della città. Anche i social network sono pieni di idee e di proposte e soprattutto di proteste.

L'Associazione Chietiscalo.it, che lavora sul territorio da diversi anni, ha più spesso pungolato l'attuale amministrazione, ma anche quella passata, su tematiche importanti che riguardano tutti i cittadini.

Abbiamo sempre parlato di una rivisitazione del piano traffico, sopratutto nella parte bassa della città; abbiamo cercato di coinvolgere l'attuale amministrazione su progetti in quartieri, come ad esempio Piazza Carafa. Progetti studiati e realizzati dai ragazzi della facoltà di Architettura della D'Annunzio, ma come ogni qualvolta la risposta dell'amministrazione ed anche delle opposizioni sono state il silenzio e l'indifferenza.

Oggi ci troviamo a dover assistere a chi alza di più la voce sui problemi della città sui quotidiani locali, siano essi cartacei che on line. Ma sino ad oggi chi tanto parla dove è stato? Quali sono state le proposte per la città?

Dalle righe del nostro sito più volte abbiamo richiamato l'amministrazione e la politica tutta ad avere un comportamento più consono con i problemi della città.

Ci siamo ritrovati con assessori imputati di violenza, sindaci indagati e fontane apparse da un giorno all'altro. In tutto questo con un'opposizione inesistente.

Quindi la politica a Chieti che senso ha?

Ad oggi, come più volte chiesto ancora sentiamo un progetto serio per la nostra città da parte delle forze che sono in campo.

Ancora una volta, l'Associazione Chietiscalo.it chiede che le parole siano seguiti da fatti concreti.

Orami Chieti è una città che sta finendo, soprattutto dal punto di vista politico. Si sente un'esigenza importante, quella di tornare ad essere una città che conti sopratutto dal punto di vista politico. Negli ultimi venti anni, forse più, Chieti ha perso molto.

Auspichiamo che questa campagna elettorale possa portare un vero progetto di città in cui il cittadino realmente sia rimesso al centro dell'opera amministrativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo 5 anni di silenzi comincia la campagna elettorale. E le parole volano...

ChietiToday è in caricamento