Distretto sanitario allo scalo, Stella (M5s): "La Asl tace, presentato ricorso al Tar"

La consigliera regionale pentastellata ha portato davanti ai giudici il caso del distretto sanitario di base di via De Litio chiuso da un anno

"La scellerata chiusura del distretto sanitario di Chieti Scalo, già di per sé penalizzante in una situazione di normalità sanitaria, risulta ancora più grave in questo periodo di emergenza”. Queste le motivazioni che hanno spinto la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle, Barbara Stella ha rivolgersi al Tar per la chiusura del distretto sanitario di base di Chieti Scalo.

"Sulla chiusura del distretto volevo vederci chiaro. Per questo ho chiesto alla Asl tutti gli atti relativi alla procedura, ma non li ho mai ricevuti. Così la scorsa settimana ho presentato ricorso al Tar contro la decisione presa dalla Asl dopo aver sollecitato più e più volte in sede di consiglio regionale".

La struttura di via De Litio è stata chiusa un anno fa per la non idoneità dei locali ma nel frattempo non è stata trovata una soluzione alternativa.

"Era immaginabile che non si sarebbe trovata una soluzione veloce a questa chiusura, come ho detto più volte, e a distanza di un anno non capisco ancora quale siano le intenzioni reali della Asl".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

Torna su
ChietiToday è in caricamento