rotate-mobile
Politica Lanciano

Dissesto idrogeologico, la Regione chiede al Mit il finanziamento di 4.7 milioni per Lanciano e Castel Frentano

Su proposta del consigliere regionale Nicola Campitelli (FdI), la giunta regionale ha inserito nel documento di programmazione gli interventi per il consolidamento del versante ovest di Castel Frentano e della strada comunale Lanciano-Orsogna

La Regione Abruzzo ha presentato al ministero delle Infrastrutture e dei trasporti un progetto da 4,7 milioni di euro per il finanziamento di interventi sul dissesto idrogeologico a Lanciano e Castel Frentano.

Lo rende noto il consigliere regionale i Fratelli d’Italia, Nicola Campitelli. “La prevenzione al grave fenomeno del dissesto idrogeologico è la prima attività utile per ridurre al minimo la possibilità di frane, alluvioni ed erosioni – dichiara l'ex assessore regionale - Sono molto contento che il presidente della giunta regionale, Marco Marsilio, e l'assessore regionale al ramo Umberto De Annuntiis, hanno supportato la mia proposta di migliorare le infrastrutture della provincia di Chieti e hanno inserito nel documento di programmazione inviato al ministero moltissimi interventi contenuti nel Rendis (Repertorio nazionale degli interventi per la difesa del suolo, ndc), come ad esempio 4.7 milioni per Castel Frentano e Lanciano. Sono fiducioso nella risposta affermativa del Governo su un tema di sicurezza e sostenibilità ambientale".

Per il Comune di Castel Frentano la richiesta di finanziamento ammonta a 2.145.000 euro per il progetto di 'consolidamento del versante ovest capoluogo'; per il Comune di Lanciano, invece, la somma richiesta è di 2.600.000 euro per i lavori di consolidamento della strada comunale Lanciano-Orsogna (zona Torri Montanare).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dissesto idrogeologico, la Regione chiede al Mit il finanziamento di 4.7 milioni per Lanciano e Castel Frentano

ChietiToday è in caricamento