rotate-mobile
Politica

Parla abruzzese l'accordo bipartisan in Senato per la Capitale della mobilità sostenibile

La proposta dei senatori Costanzo Della Porta ed Etel Sigismondi di Fratelli d’Italia, insieme al senatore Michele Fina, tesoriere del Partito Democratico

Un accordo bipartisan nel nome dell’ambiente. Con questo spirito i senatori Costanzo Della Porta ed Etel Sigismondi di Fratelli d’Italia, insieme al senatore Michele Fina, tesoriere del Partito Democratico, annunciano la presentazione del disegno di legge per l’istituzione della Capitale italiana della mobilità sostenibile.

I dettagli dell’iniziativa saranno illustrati martedì in una conferenza stampa in Senato. 

Il Ddl ha come primi firmatari i senatori Costanzo Della Porta ed Etel Sigismondi di Fratelli d’Italia e Michele Fina, tesoriere del Partito Democratico. Si tratta di uno dei pochi disegni di legge di natura bipartisan presentati in questa legislatura. 

La norma - depositata al Senato della Repubblica e incardinata nella commissione Ambiente - si ispira alla legge che ha istituito la Capitale italiana della cultura. La volontà normativa è di dotare l'Italia ogni anno di una “Capitale della mobilità sostenibile”, sull'esempio della Capitale della cultura appunto, dove per 365 giorni le istituzioni, la società civile e le imprese dell'energia e della mobilità e non solo, siano impegnate a sensibilizzare le comunità grazie anche al coinvolgimento dei massimi esperti del settore.

Eni, Acc, A2A, Politecnico di Torino, Luiss, ASviS, Aeroporto Marconi di Bologna, Comuni di Milano e di Bologna, associazione Città dei Motori (Anci) tra le realtà istituzionali, accademiche e imprenditoriali presenti alla conferenza e tra le prime a sostenere il disegno di legge.

Alla conferenza stampa di presentazione del Ddl per l’istituzione della Capitale italiana della mobilità sostenibile, oltre le relazioni introduttive dei senatori Costanzo Della Porta, Etel Sigismondi e Michele Fina, interverranno a portare la loro testimonianza di adesione e sostegno all’iniziativa legislativa il senatore Guido Castelli, commissario straordinario di governo sisma 2016 (v), Guido Saracco, magnifico rettore Politecnico di Torino, Arianna Censi, assessora Mobilità Comune di Milano, Valentina Orioli, assessora Nuova Mobilità Comune di Bologna, Rossella Muroni, presidente Nuove Ri-Generazioni, Nazareno Ventola, Ad Aeroporto G. Marconi di Bologna (v), Fabio Pressi, Ceo A2A E-Mobility, Danilo Moriero, segretario generale associazione Città dei Motori Anci, Giulio Lo Iacono, segretario generale ASvIS, Nanni Maffei, direttore commerciale di Eni Sustainable Mobility, Tommaso Pavoncello, public affairs & communication Italy - Acc  (v), Fernando Christian Ianone, direttore mobility executive master in Innovation & Sustainability Luiss Business School (v).

Modererà la conferenza stampa Antonello Barone, ideatore del Festival del Sarà - Dialoghi sul futuro.

L'idea del Ddl per l’istituzione della Capitale italiana della Mobilità Sostenibile è nata durante il Festival del Sarà - Dialoghi sul futuro a Termoli nell’estate del 2022.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parla abruzzese l'accordo bipartisan in Senato per la Capitale della mobilità sostenibile

ChietiToday è in caricamento