Discarica Colle S. Antonio, M5S: "I cittadini aspettano risposte dopo tre anni. Intervenire subito!"

I pentastellati accusano Comune e Regione di rimanere inermi sulla bonifica del sito. Nel 2015 ci fu un incendio doloso

Si torna a parlare della discarica di Colle S. Antonio, divenuta tristemente nota per l'incendio doloso appiccato nel 2015. Una delegazione del Movimento 5 Stelle composta dalla consigliera regionale Sara Marcozzi, il consigliere comunale di Bucchianico Alfredo Mantini i consiglieri del Comune di Chieti Manuela D'Arcangelo e Ottavio Argenio nella giornata di ieri sono tornati nel  sito di stoccaggio di rifiuti di Colle S. Antonio, in località Colle Marcone al confine, appunto, tra i comuni di Chieti e Bucchianico.

I pentastellati accusano Comune di Chieti e Regione di immobilismo


L'incuria ed il disinteresse delle istituzioni qui sono tangibili e concreti. Il continuo rimpallo di responsabilità tra Comune e Regione ha fatto sì che questo luogo venisse dimenticato proprio dai soggetti che invece, avrebbero dovuto maggiormente curarsene. Di certo non sono stati i cittadini di Chieti e di Bucchianico a dimenticare ed infatti il nostro accesso su questi luoghi è dovuto anche a questo. Al dovere di dare risposte a chi continua a manifestare preoccupazione per la criticità della situazione.

L'aspetto maggiormente problematico che evidenziano i portavoce del MoVimento 5 Stelle è tuttavia legato alle attuali condizioni del sito e delle aree contigue.

A causa dell'incuria e del disinteresse, la strada di accesso è franata proprio a pochi metri dal cancello e tutta l'area sulla quale si dovrebbe intervenire risulta di fatto inaccessibile a qualunque mezzo, anche a quelli che dovrebbero accedere nella malaugurata ipotesi di una nuova situazione di emergenza come quella del 2015. Un intervento immediato di Comune e Regione è  improcrastinabile”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Consiglieri comunali di Chieti Ottavio Argenio e Manuela D'Arcangelo hanno depositato un Ordine del Giorno con il quale sollecitano un intervento del Comune,  in collaborazione con la Regione, affinché siano  eseguiti i lavori di ripristino dello stato dei luoghi in maniera da garantire quantomeno l'accesso ad eventuali mezzi di soccorso..

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasto e Chieti piangono la scomparsa del professor Domenico Rossi, morto a 50 anni per un malore

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • Coronavirus: nessun nuovo caso in provincia di Chieti, ma c'è una persona morta

Torna su
ChietiToday è in caricamento