rotate-mobile
Politica

Disabili: dalla Regione nuovo finanziamento per le associazioni

Ulteriori 300mila euro per chi si occupa di disabilità in Abruzzo. Lo riferisce l'assessore regionale al Sociale, Pietro Quaresimale

La Regione Abruzzo annuncia lo stanziamento di ulteriori 300mila euro in favore del terzo settore, alla luce del rifinanziamento della lgge regionale n. 95 del 27 ottobre 1999 per il quale tutte le organizzazioni divolontariato (OdV) iscritte nell’apposito registro regionale, nei settori della sicurezza sociale e socio-sanitario, la cui attività statutaria risulti effettivamente rivolta ai disabili per interventi di integrazione sociale o ai malati per interventi di carattere sanitario, possono presentare istanza di contributo per il rimborso delle spese legate a tali attività.

A darne notizia è l’assessore regionale al Sociale, Pietro Quaresimale, ricordando che però che "sono escluse le associazioni che hanno in essere convenzioni con il Servizio Sanitario Nazionale mentre le associazioni aventi i requisiti, che avessero già presentato istanza per il contributo annualità 2021, sono tenute a confermare la volontà di accedere al contributo facendo riferimento alla data dell’avvenuta presentazione e verificando, preventivamente, la completezza e correttezza della documentazione già presentata".


L’eventuale integrazione documentale deve essere prodotta entro il 12 dicembre prossimo, via pec all’indirizzo dpg023@pec.regione.abruzzo.it.


Le istanze devono essere accompagnate da una specifica relazione sulle attività che si intende finanziare nell’anno corrente rivolte alle persone diversamente abili o ai malati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabili: dalla Regione nuovo finanziamento per le associazioni

ChietiToday è in caricamento