Il consigliere comunale Diego Costantini esce dal gruppo Ncd

Il consigliere comunale di maggioranza, rieletto con 378 voti nell'ultima tornata elettorale, esce dal gruppo Nuovo Centro Destra per entrare nel gruppo misto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Diego Costantini, già consigliere comunale di maggioranza della precedente amministrazione comunale, rieletto con 378 voti nell'ultima tornata elettorale, esce dal gruppo NCD. "Motivazioni logiche e oggettive dietro la sua scelta" fa sapere lo stesso in una nota "una scelta fatta di coerenza e affermazione del suo ruolo, nonché di rappresentanza del suo elettorato".

Un elettorato eterogeneo e numeroso quello del Costantini, che nella scorsa amministrazione si è distinto per praticità ed operatività fattiva. Brecciarola suo bacino di partenza, lo sa bene e glielo ha riconosciuto con il 126 preferenze nei suoi seggi,. E Costantini è risultato 7º nella top ten dei 10 candidati più votati. Diversi hanno chiesto contezza del suo non essere in giunta, anche sui social. Costantini, andando oltre la questione "poltrona", ha deciso di sganciarsi dal partito, non venendo meno al suo ruolo di consigliere di maggioranza. Nessun cambio di colore o di casacca dunque, si iscriverà al gruppo misto. "Voglio portare la voce dei cittadini, ho già rifiutato tutti gli incarichi che mi sono stati proposti, non voglio nessuna poltrona, la mia competenza la spenderò esclusivamente a favore della città e dei cittadini come giusto che sia - afferma il consigliere  - colgo l'occasione per ringraziare tutti quelli che mi hanno sostenuto e continuano a farlo. Cammineremo per crescere insieme e fare il bene della città".

Torna su
ChietiToday è in caricamento