rotate-mobile
Politica

Raddoppio ferrovia per Roma, Marsilio: "Al via iter per dibattito pubblico"

L'ufficializzazione è avvenuta nel corso di un incontro che si è tenuto nell'aeroporto d'Abruzzo questa mattina, mercoledì 9 febbraio

Si occuperà di raccogliere le osservazioni e di illustrare ai territori coinvolti l’importanza del raddoppio della rete ferroviaria nel tratto tra Brecciarola e Scafa.
Questo il ruolo della coordinatrice del dibattito pubblico per Rfi (Rete ferroviaria italiana), Iolanda Romano, che è stata presentata alla presenza dei sindaci interessati nella sede della Saga spa in aeroporto. 

Opera pubblica strategica, è finanziata con i fondi del Pnrr, che punta a ridurre i tempi di percorrenza sulla tratta Pescara-Roma.

L’iniziativa è stata promossa dal presidente della giunta regionale, Marco Marsilio, il quale, alla presenza del presidente del consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, del sottosegretario delegato ai trasporti, Umberto D’Annuntiis e dell’assessore regionale Nicola Campitelli, intende accelerare l’ter amministrativo e progettuale dell’opera pubblica attesa da oltre 30 anni. Presenti anche i tecnici di Rfi, Marco Marchese e Andrea Borgia (Rup della procedura). La procedura di dibattito pubblico (articolo 6 del Dpcm 76/2018) prenderà avvio entro questo mese.
«L’incontro di oggi», spiega Marsilio, «è stato utile e costruttivo. La presenza dell’architetto Romano è stato un atto di attenzione, vogliamo ascoltare tutti fino in fondo. I sindaci hanno avuto una prima occasione di confronto per far emergere le criticità e apportare varianti al progetto. Non è facile progettare e realizzare una ferrovia. Ci sono diverse problematiche. Tuttavia c’è la condivisione da parte di tutti e l’impegno di realizzare questa opera pubblica importante per lo sviluppo della nostra regione».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raddoppio ferrovia per Roma, Marsilio: "Al via iter per dibattito pubblico"

ChietiToday è in caricamento