Politica

Dibattito Province, scontro Pdl: mai Pescara Capoluogo

L'assessore Febbo al collega di partito Sospiri: "Se è vero che Pescara è il motore economico, è altrettanto vero che la provincia di Chieti ha un enorme peso: il 63% del PIL regionale". Resta ancora in piedi l'ipotesi L'Aquila, Chieti e Pescara-Teramo

L’assessore regionale Mauro Febbo invita ad evitare accentramenti e a valutare le reali esigenze dei territori per stabilire il futuro delle province abruzzesi. Lo fa in una nota indirizzata al suo collega di partito Lorenzo Sospiri, consigliere regionale Pdl, e convinto sostenitore di Pescara Capoluogo.

“Apprezzo e condivido la difesa appassionata della sua città –  dice Febbo  -   ma invito Sospiri a fare alcune considerazioni. Se è vero che Pescara è il motore economico (solo dal punto di vista commerciale), come dichiara, è altrettanto vero che, dati alla mano inconfutabili, l’intero territorio della provincia di Chieti ha un enorme peso specifico non solo per l’Abruzzo (63% del PIL regionale),  ma probabilmente per il centro sud. Inutile ribadire quanto sia importante mantenere lo status di Provincia – continua l’assessore regionale -  in modo da poter rispondere in maniera più adeguata alla reali esigenze di quei territori e dei cittadini anche, ad esempio, in termini di presenza di uffici pubblici e di rappresentanza. Se nell’ottica del Decreto per la revisione della spesa si prevede un taglio drastico senza considerare le reali peculiarità e reali esigenze dei luoghi interessati, spetta agli amministratori regionali il compito di fare queste opportune valutazioni”.

Febbo ricorda che la proposta sulla nascita di due sole province (Chieti-Pescara e L’Aquila-Teramo) non è stata appoggiata da una maggioranza qualificata , avendo ricevuto solo otto voti, e dunque il CAL non ha espresso alcuna decisione definitiva. “Proprio in base al Decreto per la spending review – prosegue Febbo - la Provincia di Chieti è l’unica, con L’Aquila, ad avere tutti i requisiti necessari per rimanere tale. Bisogna tenere in considerazione anche questo aspetto e in Consiglio regionale sarà necessario valutare anche gli altri percorsi come quello delle tre Province. Il collega dovrebbe sapere che la tanto sbandierata ipotesi che prevede l’accorpamento di Teramo e L’Aquila e Chieti e Pescara non è affatto così solida visto che anche alcuni colleghi regionali (proprio di Pescara) non sono d’accordo. Anzi, resta ancora in piedi e perseguibile l’ipotesi con L’Aquila, Pescara-Teramo e Chieti.  Bisogna fare delle scelte ponderate – conclude - che portino reali benefici ai territori e alle città, con un ragionato taglio dei costi. Per fare questo,  è necessario un confronto a 360 gradi”.

 

TABELLA: I COMPONENTI DEL CAL ABRUZZO

 

 COMPONENTI del CAL (Comitato delle Autonomie Locali)

ENTE

COMPONENTI

ORIENTAMENTO POLITICO

1

ALBORE LUIGI MASCIA

SINDACO PESCARA

CENTRO DESTRA

2

BRUCCHI MAURIZIO

SINDACO TERAMO

CENTRO DESTRA

3

CATARRA WALTER

PRESIDENTE PROVINCIA

CENTRO DESTRA

4

CIALENTE MASSIMO

SINDACO AQUILA

CENTRO SINISTRA

5

CIANCONE SABRINA

SINDACO FONTECCHIO

CENTRO SINISTRA

6

CRIVELLI FRANCESCO

SINDACO S'EUFEMIA

CENTRO SINISTRA

7

D'ALFONSO ROCCO

SINDACO PENNE

CENTRO SINISTRA

8

DE CRESCENTIIS ANTONIO

SINDACO PRATOLA PELIGNA

CENTRO SINISTRA

9

DE SANTIS PATRIZIA

CASTELFRENTANO

CENTRO DESTRA

10

DEL CORVO ANTONIO

PRESIDENTE PROVINCIA

CENTRO DESTRA

11

DI GIUSEPPANTONIO ENRICO

PRESIDENTE PROVINCIA

UDC-CENTRO DESTRA

12

DI PRIMIO UMBERTO

SINDACO CHIETI

CENTRO DESTRA

13

DI STEFANO GIOVANNI

FRESAGRANDINARIA

CENTRO SINISTRA

14

LUCIANI ANTONIO

FRANCAVILLA AL MARE

CENTRO SINISTRA

15

MARULLI ROBERTA ZITA

PALMOLI

CENTRO SINISTRA

16

MATARELLI ANTONIO

CALASCIO

INDIPENDENTE

17

MONTICELLI LUCIANO

PINETO

CENTRO SINISTRA

18

NUCCETELLI VINCENZO

SCURCOLA MARSICANA

CENTRO SINISTRA

19

PAVONE ENIO

ROSETO

INDIPENDENTE

20

TESTA GUERINO

PRESIDENTE PROVINCIA

CENTRO DESTRA

CSX 10; CDX 8; IND. 2

COMPONENTI: CH 6; AQ 6; TE 4; PE 4

           

 

 

 

Allegati

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dibattito Province, scontro Pdl: mai Pescara Capoluogo

ChietiToday è in caricamento