Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica

Province: Di Stefano plaude alla manifestazione, oggi incontro con Alfano

Il Senatore: "Se questa mobilitazione ci fosse stata qualche mese prima probabilmente il CAL avrebbe preso un'altra decisione". Al segretario Alfano spiegherà le ragioni del dissenso al Decreto

Il Senatore PdL Fabrizio Di Stefano plaude alla mobilitazione in difesa della provincia di Chieti, che ieri (13 novembre) ha visto un Supercinema gremito di cittadini e rappresentanti istituzionali.

"Ho idealmente partecipato - spiega - non essendo stato fisicamente presente poichè impossibilitato in Senato. Il rammarico forse è che se questa mobilitazione ci fosse stata qualche mese prima, probabilmente il CAL , la cui indicazione il Governo ha calato nel Decreto, avrebbe preso un'altra decisione, facendo uscire allo scoperto anche l'ambiguità del PD".

Questo pomeriggio il Senatore assieme ad altri colleghi incontrerà il Segretario del PdL Angelino Alfano per spiegargli le ragioni del dissenso al Decreto.

"Le province hanno ancora una funzione? - si chiede- Se sì manteniamone il più possibile, soprattutto quelle che, come Chieti, ne hanno i requisiti. Le province non hanno ragion d'essere?Allora aboliamole tutte. Questo Decreto Legge ha uno scarso effetto sulla riduzione della spesa, anzi, secondo studi qualificati, porterà inizialmente un aumento dei costi e, solo ad attuazione, quindi nel 2015, un risparmio valutabile intorno ai 65 milioni di euro, somma tra l'altro risibile nel bilancio dello Stato. Alla luce di questo continuiamo a ribadire- conclude Di Stefano - la contrarietà al provvedimento e l'assoluta volontà a non votarlo qualora non venisse modificato."
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Province: Di Stefano plaude alla manifestazione, oggi incontro con Alfano

ChietiToday è in caricamento