Politica

Debiti Pubblica Amministrazione, Di Primio: il Governo faccia presto, è in gioco il futuro dell'Italia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, in merito alla procedura avviata dal Governo per il pagamento dei debiti della Pubblica Amministrazione, ha emesso la seguente nota.

Lo sblocco dei pagamenti alle imprese, chiesto con forza da Comuni, imprese, associazioni e sindacati ha suscitato qualche malumore nelle forze politiche.

Ebbene, rimarcando quanto già affermato precedentemente, dico che non è il tempo di dichiarazioni di belligeranza su provvedimenti assolutamente urgenti che darebbero respiro ad un’economia stagnante. Certo, ci sono storture e inefficienze da risolvere, ma ora è il momento di atti concreti.

Chi è oggi in Parlamento non è stato eletto per fare il censore ma per risolvere i problemi. Si insedi la Commissione parlamentare e si dia ossigeno, al più presto, alle imprese creditrici.

Non abbiamo possibilità di andare oltre, i Comuni e le imprese sono ormai alla canna del gas. Si provveda subito, dunque, a sbloccare i pagamenti della Pubblica amministrazione, è in gioco la storia e il futuro del nostro Paese”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Debiti Pubblica Amministrazione, Di Primio: il Governo faccia presto, è in gioco il futuro dell'Italia

ChietiToday è in caricamento