menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Di Primio accusa la Regione di non voler far arrivare i fondi del Masterplan a Chieti

Scontro tra il sindaco di Chieti e il Pd sull'erogazione dei fondi, mentre Camillo D'Alessandro punta il dito contro il primo cittadino

Scontro a distanza tra Pd e il sindaco Di Chieti sui fondi per il Masterplan Abruzzo. Prima Camillo D’Alessandro, coordinatore di maggioranza in Regione, che accusa Umberto Di Primio di non voler far perdere il finanziamento alla città, dopo che questi aveva sollecitato l’ente. D’Alessandro, addirittura, afferma che, in caso di inerzia del Comune, dovrebbe essere individuata una nuova stazione appaltante”. 

Ma il sindaco replica con toni accesi e accusa D’Alessandro di voler togliere fondi alla città di Chieti. “Le isteriche minacce di D’Alessandro nei confronti del Comune sono ridicole”, tuona. E aggiunge: “Non solo non permetterò mai che questi signori tolgano un solo centesimo dai finanziamenti destinati a Chieti ma neppure permetterò che passi la loro logica di vedere gestite tutte le gare d’appalto dall’Arap o da Tua, alla quale si è capito D’Alessandro è particolarmente affezionato. Basti vedere lo scempio di proposta di legge sul trasporto pubblico presentata in Regione che determinerà una sorta di monopolio eludendo la selezione del vettore del trasporto pubblico locale attraverso la gara”. Di Primio ricorda inoltre che il Comune ha diritto a un’anticipazione del 10 per cento sui fondi masterplan, che la Regione non ha ancora erogato, senza la quale il Comune non può procedere per le sue attività di competenza. 

“Sulla funivia e sulla filovia, progetti inseriti nel Masterplan ed iscritti nel Piano triennale delle opere pubbliche dal 2010 – aggiunge il sindaco -  la mia amministrazione ha fatto tutto quanto era possibile per attuare i programmi”. Il sindaco ricorda di aver scritto più volte, l’ultima ad maggio, al governatore Luciano D’Alfonso e al dipartimento Opere Pubbliche della Regione, “affinché fosse data certezza delle procedure e soprattutto dei tempi di erogazione delle somme destinate ai due progetti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento