Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica

Di Paolo: "Io, l'unico amministratore che rischia la rimozione per essersi ridotto lo stipendio"

Il vicesindaco, criticato da maggioranza e opposizione, ora rischia di essere cacciato dalla Giunta comunale dopo aver reso pubblica la decisione di dimezzarsi le indennità. Si sfoga e dice di voler chiamare Striscia la Notizia

Non c’è pace per Bruno Di Paolo a Chieti: dopo la richiesta di dimezzarsi le indennità, le accuse al vicesindaco e capogruppo di Giustizia Sociale piovono indistintamente da maggioranza e opposizione tant’è che il sindaco Di Primio non potrebbe più rimandare quel rimpasto di giunta di cui ogni tanto si torna a parlare.

Mentre pensa di interpellare Striscia la Notizia e le Iene per mostrare all’Italia intera nomi e volti della casta politica teatina, “che sta giustificando con ogni mezzo davanti all’opinione pubblica la mancata adesione al mio invito di riduzione del 50% dell’indennità di amministratore o del gettone di presenza di consigliere comunale”, Di Paolo si sfoga dicendo di essere l’unico caso in Italia, se non nel mondo, che vede un amministratore rischiare di essere rimosso dalla sua carica per aver deciso di ridursi lo stipendio della metà.

Dice di non essersi stupito apprendendo che alcuni consiglieri di maggioranza intendono presentare al prossimo Consiglio Comunale una mozione di sfiducia nei suoi confronti.

“Questa è Chieti e questi sono i politici teatini – ammonisce - Allora ben venga la conta sulla mia sfiducia in Consiglio, che pretenderò per appello nominale, cosicché tutti cittadini sapranno nome e cognome di chi desidera sempre e comunque mantenere privilegi e benefit”.

Poi conclude: “Mi rifiuto di credere che non ci sia un amministratore disposto a seguire la mia iniziativa e sono convinto che la mancata presa di posizione del sindaco e dei consiglieri di sia da addebitare alla mia uscita a sorpresa e al modo con cui ne sono venuti a conoscenza. Comunque mi sta bene tutto, tranne il fatto che finora nessuno ha messo mano al portafogli”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Paolo: "Io, l'unico amministratore che rischia la rimozione per essersi ridotto lo stipendio"

ChietiToday è in caricamento