Di Paolo: "Fare manutenzione ai tombini prima del maltempo"

Il consigliere di "Chieti per Chieti" lancia un appello all'amministrazione, soprattutto per i canali di scolo della città bassa, per evitare che la pioggia intensa crei pericoli per i cittadini e rischi di allagare i quartieri

Pioggia in arrivo

 

Un invito all’amministrazione comunale a procedere velocemente alla bonifica dei tombini occlusi e a verificare lo stato di canali di scolo, cunette e rogge per evitare allagamenti soprattutto allo Scalo. 

Arriva dal consigliere di “Chieti per Chieti”, Giovanni Di Paolo, dal momento che è in arrivo sull’Abruzzo e su tutto il centro-sud un’ondata di maltempo.

“Secondo la protezione civile – spiega il consigliere – i nubifragi in arrivo saranno di elevata intensità e potranno formare il fenomeno cosiddetto “bombe d’acqua”. 

Di Paolo sottolinea inoltre la scarsa manutenzione dei tombini in città e in particolare di quelli dello Scalo, soprattutto in zona stazione. 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


“È facilmente intuibile – dice – il potenziale pericolo per persone o cose derivante dall’arrivo delle intensissime precipitazioni previste, peraltro già abbondantemente preannunciate da oltre 15 giorni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • È scomparso ad Arielli il "poeta agricoltore" Tommaso Stella

  • Esce ubriaco nonostante il divieto e si schianta contro una centralina dell'Enel: arrestato

  • Coronavirus, morte altre 13 persone: ci sono anche due teatini e due uomini della provincia

Torna su
ChietiToday è in caricamento