Di Paolo (Giustizia Sociale): "Maggioranza in difficoltà sulla tassa di soggiorno"

Ancora travagliato il percorso politico per definire le modalità di applicazione dell'imposta. Oggi la discussione sulla delibera inerente l'istituzione della tassa di soggiorno

Strappi politici in maggioranza: è quanto evidenzia il capogruppo di Giustizia Sociale Bruno Di Paolo a margine dell'odierna commissione congiunta V e VI (Turismo e regolamento).

"La maggioranza - fa presente l'esponente di opposizione - è andata nuovamente sotto sulla delibera inerente l'istituzione della tassa di soggiorno. Risultato: 6 voti favorevoli della maggioranza e 8 contrari della minoranza. Il bello che oltre all'Udc anche Forza Italia (rappresentato dal presidente
della VI commissione Maurizio Costa) si è riservato di esprimere la propria valutazione in Consiglio comunale. Insomma, un'amministrazione sempre più in totale confusione e maggioranza consiliare in ordine sparso e senza una benché minima linea politica comune,  che si è evidenziata fortemente sulla delibera di istituzione della tassa di soggiorno".

Una delibera dal percorso tormentato, quella relativa alla tassa di soggiorno, che oltre ad aver fatto discutere diversi cittadini, aveva fatto infuriare il sindaco di Chieti Di Primio il quale, durante l'ultimo Consiglio comunale dedicato all'argomento, era arrivato a chiedere ai suoi consiglieri di maggioranza di abbandonare l’aula per far cadere il numero legale per via di un emendamento presentato dallo stesso centrodestra e che chiedeva di far entrare in vigore la tassa dal 2019. Emendamento che il primo cittadino non aveva esitato a definire "un ricatto", poichè l'intenzione era di partire con il pagamento dell'imposta già a partire da quest'estate.

"Strappi politici - incalza il consigliere Di Paolo - che, ormai, sono all'ordine del giorno e che significano essenzialmete agonia istituzionale di un'amministrazione che non ha più nulla da dire e da offrire alla città. Il sindaco Di Primio - conclude - farebbe bene a prenderne  finalmente coscienza e trarne le dovute conseguenze".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una bimba abruzzese disegna il nuovo peluche venduto da Ikea

  • Concorso al Mibact: pubblicati gli avvisi per la formazione delle graduatorie, in Abruzzo 21 posti

  • VIDEO - Facevano acquistare alla Asl protesi a prezzo gonfiato: quattro persone arrestate e 2 medici sospesi

  • Negozio di abbigliamento cerca personale per imminente apertura al Megalò

  • Firmato il nuovo Dpcm: tutti i divieti e le restrizioni in vigore per un mese

  • Serve clienti al bancone dopo le 18: barista sanzionato dai carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento