rotate-mobile
Politica

Stop alla delibera sull'ex asilo Peter Pan, slitta la vendita alla Asl

Il Comune annuncia che la delibera sarà riproposta in consiglio comunale dopo un nuovo iter. Sindaco e presidente Febo: "Servono ulteriori verifiche con gli organi competenti sul dissesto, per rendere l’atto inattaccabile ed efficace"

Slitta la vendita alla Asl dell'ex asilo Peter Pan, argomento che era in discussione nel consiglio comunale di ieri pomeriggio. La delibera sarà riproposta con un nuovo iter.

“A seguito di un ennesimo e fruttuoso confronto con gli organi competenti - spiegano il sindaco Diego Ferrara e il presidente del consiglio comunale Luigi Febo - e al fine di rendere compatibile la delibera del consiglio comunale sulla cessione dell’ex asilo Peter Pan alle prerogative dell’organismo di liquidazione, con particolare riguardo alla competenza di gestione del patrimonio disponibile dell’ente e congruente con le disposizioni normative in materia di dissesto, questa maggioranza ritiene di voler effettuare un ulteriore approfondimento sull’atto proposto all’approvazione”.

“Non è uno stallo, ma un passo a questo punto essenziale per rendere l’atto formalmente, giuridicamente e anche amministrativamente inattaccabile – rimarcano sindaco e presidente – questo per garantire al meglio l’interesse pubblico e del cittadino derivante dalla cessione del nostro stabile. Ci teniamo molto che questo contratto si completi, perché prevede la trasformazione di un edificio da anni all’abbandono, in casa di comunità, con servizi sanitari a disposizione della popolazione residente di un’area cittadina che dal 2018 è rimasta priva del Distretto sanitario. Concluse le verifiche ulteriori, la delibera tornerà in consiglio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop alla delibera sull'ex asilo Peter Pan, slitta la vendita alla Asl

ChietiToday è in caricamento