menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sottosegretario Faraone a Chieti per presentare i comitati referendari

Prima al convitto per la giornata del liceo classico europeo, poi a Torrevecchia per l'inaugurazione di una scuola

Giornata teatina, quella di ieri (martedì 10 maggio) per il sottosegretario all'Istruzione Davide Faraone. Prima ha partecipato all'evento "Liceo classico europeo, una sfida per il futuro", nel cortile del liceo Vico. 

Poi, in tarda mattinata, ha incontrato la stampa per presentare i comitati per il sì Open Abruzzo, che porteranno avanti i temi da votare al referendum sulla riforma costituzionale in programma a ottobre. Con lui il consigliere comunale Pd Alessandro Marzoli, il coordinatore comitati Open Abruzzo Giampiero Riccardo, Matteo Bonfante, membro della segreteria regionale del partito, Enrico Iacobitti, responsabile dell'area Chieti-Pescara. 

"E' importante che si inizi a discutere del referendum già da ora - ha detto Faraone - perché Renzi vuole costruirvi intorno uno spaccato in bianco o in nero dell'Italia. Se vincesse il no, torneremmo ad un Parlamento in cui la democrazia funziona fino a un certo punto. Se vince il sì, ci sarà una legislatura in cui al termine dei 5 anni saremo chiamati tutti a rispondere ciò che abbiamo o non abbiamo fatto. Con il no torneremo al sistema proporzionale, senza sbarramento". 

E ancora: "Il Pd dà un significato enorme a questo referendum, non solo partitico, ma politico". 

I comitati, che sono già sorti in tutte e quattro le province abruzzesi, hanno l'obiettivo di aprire il dibattito sui temi che verranno sottoposti ai cittadini nei quesiti referendari. 

Dopo il pranzo a Chieti, il sottosegretario Faraone ha partecipato al taglio del nastro della nuova scuola primaria di Torrevecchia Teatina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento