Danni da grandine, il Governo stanzia fondi per l’Abruzzo

A renderlo noto è la parlamentare abruzzese Daniela Torto (M5s). Lo scorso luglio la provincia di Chieti riportò danni per milioni di euro

Si torna a parlare dei danni subiti in Abruzzo a causa della grandinata dello scorso 10 luglio. Un evento atmosferico eccezionale caratterizzato da forti grandinate con chicchi di notevoli dimensioni, che hanno causato gravi e diffusi danni, i territori più colpiti sono state le province di Chieti e Pescara e i danni maggiormente rilevanti hanno interessato soprattutto gli edifici, le infrastrutture pubbliche e private, le autovetture, a cui si sono aggiunte anche le ostruzioni di canali e delle reti fognarie, l'interruzione di erogazione di energia elettrica e acqua potabile e gli ingenti danni alle coltivazioni, alle attività produttive e turistiche.

L’impatto economico sulle province abruzzesi ammontano a: Provincia di Pescara -114.092.502,00 euro; Provincia di Chieti -105.998.907,03 euro; Provincia di Teramo - 1.827.200,00 euro;  provincia de L'Aquila - 652.080,78 euro.  La stima dei danni ammonta a più di 20 milioni di euro per le strutture pubbli-che, supera i 100 milioni di euro per le infrastrutture private ed i 34 milioni di euro per le attività economiche produttive e agricole; l'entità dei danni ha altresì colpito duramente molti cittadini abruzzesi, cau-sando un aggravio economico rilevante e non sempre sostenibile, soprattutto per i redditi medio bassi.

“Per questo - fa sapere la parlamentare abruzzese Daniela Torto (M5s), il mio ordine del giorno presentato nella legge di bilancio 2020 è stato approvato per impegnare il Governo a valutare l'adozione di iniziative per fronteggiare lo stato di emergenza delle zone colpite da eccezionali eventi calamitosi, come le grandini”.

"Il Governo - dice Torto -  si impegna a valutare l'opportunità di adottare per fronteggiare lo stato di emergenza delle zone colpite stanziando, risorse adeguate alla riparazione dei danni subiti dagli immobili pubblici e privati, dalle infrastrutture pubbliche e private, dalle coltivazioni, dalle attività produttive e tu-ristiche, nonché alla realizzazione delle opere di messa in sicurezza delle aree colpite".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

  • Coronavirus: 560 nuovi contagi e 12 morti in Abruzzo nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus: 705 nuovi contagi e 10 morti in Abruzzo nelle ultime 24 ore

Torna su
ChietiToday è in caricamento