menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cucullo, il ricordo di D'Alfonso: "Popolare fino a essere popolano"

Il presidente della regione ricorda l'ex sindaco di Chieti, "Un sindaco - scrive - perfettamente coerente con la rivoluzione dell'elezione diretta dei primi cittadini, infatti fu il primo a Chieti ad essere eletto direttamente dal popolo"

"Un imprenditore di Chieti amico comune e il suo storico autista mi hanno permesso di salutarlo subito dopo la mia elezione a presidente della Giunta regionale. Lo percepii fisicamente indebolito ma pieno di straordinari ricordi. Mi salutò dicendomi di non trascurare i figli a causa della responsabilità in Regione: mi raccomando, ascoltami, altrimenti te ne pentirai", ricorda così il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D'Alfonso, l'ex sindaco di Chieti Nicola Cucullo, scomparso domenica scorsa a 84 anni.

"Ho conosciuto Nicola Cucullo quando ero presidente della Provincia di Pescara. Abbiamo fatto un viaggio insieme nel 1998 a Buenos Aires, per andare a trovare la comunità abruzzese di San Vincenzo di Guardiagrele, ospiti di quel Fernando Pomilio che all’epoca era responsabile della Camera di commercio nella capitale argentina. In quell’occasione mi parlò del suo rapporto con Chieti – profondo, viscerale – e del valore del decoro urbano" dice ancora D'Alfonso.

Sindaco di Chieti dal 1993 al 2004, "Cucullo è stato un formidabile ed instancabile geometra prestato all’amministrazione, con un attaccamento ai valori della comunità che lo ha reso personaggio statuario nella memoria cittadina teatina - commenta ancora il Governatore - Se dovessi elencarne tre caratteristiche peculiari lo definirei popolare fino a essere popolano, combattivo fino all’irriverenza, appassionato senza alcuna misura; tratti che lo hanno reso un sindaco perfettamente coerente con la rivoluzione dell’elezione diretta dei primi cittadini. E infatti fu il primo a Chieti ad essere eletto direttamente dal popolo, dimostrando di impersonare al meglio la nuova fonte di legittimazione...Una stretta di mano, caro sindaco, sapendo che hai vissuto intensamente il tempo della tua vita per Chieti".

I funerali di Ncola Cucullo si tengono oggi pomeriggio (martedì 21 luglio) alle 16,30 nella cattedrale di San Giustino. Fino a circa un'ora prima resterà aperta la camere ardente nella sala consiliare della Provincia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento