rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Politica

"Una crisi sistematica per l'aeroporto d'Abruzzo": D'Alfonso critica il vicepresidente della Saga

Il deputato del Partito Democratico dopo l'avvio della stagione estiva annunciata dal vicepresidente D'Alonzo

"Contrariamente a quanto afferma il vicepresidente della Saga Alessandro D’Alonzo, l’aeroporto d’Abruzzo non sta attraversando un buon momento".

A dirlo è il deputato del Partito Democratico, Luciano D'Alfonso che replica alle dichiarazioni di D'Alonzo dopo l'avvio della stagione estiva.

"I primi tre mesi del 2024 - dice D'Alfonso - non sono in linea con lo stesso periodo del 2023 perché si sono registrati 3.755 passeggeri in meno: in pratica, nel primo trimestre di quest’anno l’aeroporto d’Abruzzo ha perso in media 1.250 utenti al mese rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Il lieve incremento del marzo 2024 che D’Alonzo sventola come un successo è dovuto ad una mera coincidenza temporale: la Pasqua 'bassa' (31 marzo) ha fatto sì che l’aumento di passeggeri che caratterizza i periodi di vacanza sia stato computato nel primo trimestre.

Se poi allarghiamo lo sguardo agli ultimi due mesi del 2023, scopriamo che lo scalo pescarese ha fatto registrare 6.974 utenti in meno (3.690 a novembre e 3.284 a dicembre) rispetto all’anno prima.

Dunque ci troviamo davanti ad una crisi sistematica, dovuta alla cancellazione dei voli per Milano Linate e Varsavia, cui si aggiungono i forti tagli ai collegamenti con Torino, Barcellona (Girona), Bergamo,Dusseldorf, Malta e Memmingen. Altro che traguardo del milione di passeggeri".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Una crisi sistematica per l'aeroporto d'Abruzzo": D'Alfonso critica il vicepresidente della Saga

ChietiToday è in caricamento