rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Politica

Costa all'attacco sul premio Majano: "Ristabiliamo la verità. De Cesare come Pippo Baudo ma non l'ha inventato lui"

Il consigliere di opposizione critica il vicesindaco e "l’incontenibile esigenza di appropriarsi a ogni costo di ogni iniziativa"

Archiviata la settimana dedicata al premio internazionale Anton Giulio Majano non si spengono le polemiche. Il consigliere comunale di minoranza Stefano Maurizio Costa (Forza Chieti) taccia il vicesindaco Paolo De Cesare, presidente onorario del comitato istituzionale del premio, di protagonismo.

“Vorrei ricordare al vicesindaco di Chieti con delega alla Cultura che il premio Anton Giulio Majano, dedicato alla memoria dell’autore e regista teatino, è stato istituito nel lontano 2002 con le edizioni successive allestite dal teatro Marrucino di Chieti fino al 2004, e poi nel 2016.  Tutte le precedenti edizioni sono state organizzate in collaborazione con la Camera di commercio di Chieti, dell'allora presidente Roberto Di Vincenzo” spiega Costa.

Che aggiunge: “Purtroppo, l’incontenibile esigenza di ‘appropriarsi’ a ogni costo di ogni iniziativa, tacciandosi addirittura come l’ideatore di una manifestazione creata da altri, ha giocato un brutto scherzo al vicesindaco che, dimenticando di documentarsi a riguardo, ha battezzato la ‘sua’ come la prima edizione del premio. Ad onor del vero quindi questa è la quinta edizione. Ci auguriamo che l’amministrazione comunale ristabilisca la verità con obiettività e correttezza ma sappiamo bene che la voglia di conquistare le luci della ribalta, pagine di giornali e vetrine social è troppo forte per i nostri amministratori. Qualche volta però – osserva il consigliere di opposizione -  potrebbero provare a essere più morigerati evitando di farsi prendere dalla frenesia di apparire. Ci piacerebbe che la stessa enfasi nel raccontare le gesta di un Comune sempre più in versione pro loco venga trasferita nella gestione e nella soluzione dei problemi reali della nostra città, come la fantomatica riapertura della sede Comunale di Chieti scalo e la messa in funzione del tunnel pedonale di largo Barbella”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costa all'attacco sul premio Majano: "Ristabiliamo la verità. De Cesare come Pippo Baudo ma non l'ha inventato lui"

ChietiToday è in caricamento