menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il sindaco di Guardiagrele: “Fallimento Sanità negli ultimi anni”

Il primo cittadino chiede la riattivazione dei posti letto di medicina, geriatria e lungodegenza dell’ospedale guardiese

"Oggi, purtroppo,  in questa fase critica che richiede misure così gravi, assistiamo alla dimostrazione pratica del fallimento delle politiche di organizzazione sanitaria degli ultimi 20 anni”.  Ad affermarlo è Simone Dal Pozzo, sindaco di Guardiagrele che accusa la Sanità di "aver pensato di risolvere i problemi bloccando le assunzioni e chiudendo i piccoli presidi sulla base di regole e principi che si pensava potessero avere gli effetti di potenziare il servizio sanitario soprattutto con l'assistenza territoriale mai in realtà decollata".

Questa fase di emergenza secondo il primo cittadino guardiese può essere l’occasione per ”dare una risposta che da emergenziale deve restare strutturale. Chiediamo con forza e nell'interesse della comunità - dice Dal Pozzo - di riattivare immediatamente i posti letto di medicina, geriatria e lungodegenza nel nostro presidio di Guardiagrele e nei presidi minori di tutta Italia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento