Politica

Coronavirus, M5s: "Sconti Tari per ristoratori e operatori turistici"

A chiederlo sono i pentastellati vastesi alla luce delle azioni intraprese a Fossacesia e Lanciano

"Sconti Tari agli operatori economici colpiti dalla crisi Covid". A chiederlo è il Movimento 5 Stelle Vasto. I pentastellati sono critici con il sindaco Menna che a loro dire  "manifestava in Piazza Rossetti solidarietà nei confronti degli operatori economici penalizzati dalla crisi,  mentre tanti altri Comuni, compresi di recente Fossacesia e Lanciano, hanno deliberato sconti Tari del 30-40% per le categorie colpite".

I pentastellati sottolineano che "questi sconti sono necessari anche a Vasto sia perché le attività collegate alla ristorazione e al turismo hanno effettivamente prodotto quantità inferiori di rifiuti, sia perché i periodi di chiusura e la pesante flessione delle presenze turistiche hanno comportato una forte flessione dei fatturati".

In particolare evidenziano che "entro il 31 dicembre il consiglio comunale dovrà approvare il Pef 2020 (Piano economico finanziario dei rifiuti) e questa sarà l’ultima occasione per deliberare le agevolazioni Tari. Invitiamo pertanto il sindaco e la sua giunta a identificare i fondi di bilancio necessari a finanziare agevolazioni Tari per almeno 400mila euro. Questo significherebbe davvero andare incontro agli operatori economici in sofferenza a causa delle chiusure e la solidarietà non sarebbe solo di facciata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, M5s: "Sconti Tari per ristoratori e operatori turistici"

ChietiToday è in caricamento