menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sport dilettantistico, Fratelli d'Italia Lanciano: "La Provincia aiuti le società"

Il Direttivo di Fdi chiede alla Provincia di rinunciare ad affitti e utenze da parte delle società che utilizzano strutture di proprietà dell'ente

Il direttivo di Fratelli d'Italia Lanciano un appello al presidente della Provincia, Mario Pupillo perchè si "faccia carico con estrema urgenza delle difficoltà di tutte le società sportive dilettantistiche di sport cosiddetti minori che svolgono le loro attività all’interno di strutture di proprietà della Provincia stessa.

Lo stop ai campionati e delle attività di palestra determinano delle mancate entrate, sia da parte degli sponsor che da parte dalle quote dei ragazzi iscritti. "Il periodo che stiamo attraversando a livello economico comporta enormi difficoltà anche a livello sportivo. Queste difficoltà investono soprattutto le società sportive dilettantistiche di sport cosiddetti minori. Le suddette Società svolgono una funzione importantissima nella crescita e nella formazione dei nostri ragazzi e ragazze, ed oggi rischiano di scomparire a causa di costi non più sostenibili".

Domani è previsto un incontro tra alcuni proprietari e gestori di impianti sportivi abruzzesi che chiedono di poter riaprire.

Secondo Fdi è la Provincia a dover farsi carico di questa situazione rinunciando a quanto le spetterebbe per gli affitti e le utenze da parte delle società che appunto utilizzano strutture di sua proprietà e chiede a Pupillo (questa volta in veste di sindaco) di fare altrettanto nei confronti di quelle società che utilizzano strutture di proprietà del Comune".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Variante inglese del Covid, boom di casi a Guardiagrele

Attualità

Abruzzo in zona arancione: cosa cambia da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento