menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caldari di Ortona, Marsilio conferma 'zona rossa' almeno fino al 10 aprile

Il Governatore della Regione ha ribadito la presenza di misure più restrittive per almeno un'altra settimana nell'area Vestina, Val Fino e a Caldari

La zona rossa speciale Vestina sarà prorogata almeno fino al 10 aprile, per riaccordare i termini di scadenza con le altre due zone rosse speciali, ovvero nella Val Fino e a Caldari di Ortona. Lo ha fatto sapere il presidente della Regione Marsilio intervenuto durante il consiglio regionale in corso all'Aquila nella sede dell'Emiciclo.

"Siamo stati per una settimana con l’acqua alla gola ma poi per fortuna anche grazie ad alcune donazioni siamo riusciti a gestire l’emergenza”.

Marsilio ha inoltre fatto un lungo elenco del materiale sanitario ricevuto ad oggi: 1100 tute di protezione, 20 termometri, 1100 tamponi, 6 ventilatori polmonari, 500 occhiali protettivi, 300 monitor sanitari, 224 mila mascherine monovelo, 6210 mascherine ffpp3, 126 mila mascherine fpp2, 390 mila mascherine chirurgiche, 150 mila guanti in lattice, 300 camici chirurgici, 400 calzari.

Sull’andamento dei contagi per il Presidente “abbiamo girato la boa, tra poco avremo il dato odierno ma posso anticipare che oggi potrebbe andare meglio della giornata di ieri, questo ci fa sperare che le misure adottate funzionano e le strutture possono reggere l’urto. Altro capitolo sarà affrontare la crisi economica, auspico che venga adottato un testo ampio e condiviso tra maggioranza e opposizione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento