menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crisi economica, Carbone (Azione): "Emettere degli Abruzzo bond"

Il referente abruzzese del partito di Calenda invita l'ente a puntare sui prestiti obbligazionari

"La Regione Abruzzo valuti la possibilità di emissione di bond regionali per finanziare l'economia e il contesto territoriale devastato dalla crisi e dalla emergenza Covid 19". A chiederlo è il referente abruzzese di Azione, Alessandro Carbone che invita l'ente a puntare sui prestiti obbligazionari.

"La Regione Lombardia - spiega Carbone - utilizza i bond regionali per finanziare il sostegno agli investimenti e accompagnare l’economia regionale all’uscita dal Covid per circa  3 miliardi di euro. Nell'attuale contesto la riduzione dei trasferimenti dall’alto ed una limitata autonomia finanziaria, impediscono, molto spesso l’attuazione dei piani di investimento regionali ; se a questo si aggiunge un elevato grado di rigidità di bilancio, è evidente la difficoltà per il reperimento di risorse". 

L'emissione di bond regionali come strumento "rappresenta - dice Carbone - la fonte dalla quale approvvigionarsi sopratutto per finanziare   infrastrutture.  L'emissione di 'Bond Abruzzo' è una valida soluzione non solo dal punto di vista economico-finanziario, approfittando dei corsi dei tassi in discesa e del conseguente risparmio netto in sede di emissione sul pagamento degli interessi sul prestito, ma soprattutto per la possibilità di attuare ulteriori risparmi, ripagando con il denaro raccolto le passività in corso che sicuramente hanno oneri maggiori".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento