Politica Vasto

Parco Costa teatina: il comune di Vasto dice sì

Tra i criteri fissatI: l'inserimento nel perimetro del Parco del nucleo urbano di Vasto marina, del costone orientale per le aree a rischio idrogeologico, una porzione del centro storico su via Adriatica, le aree Sic ed i terreni dell'ex ferrovia

Il Consiglio comunale di Vasto ha approvato all'unanimità un ordine del giorno per procedere alla realizzazione del Parco della Costa teatina.

Proposto dal consigliere comunale di Fli Nicola Del Prete, l’Odg prende spunto da una lettera della direzione affari della presidenza, a firma del direttore Antonio Sorgi, con la quale si chiedeva al responsabile dell’ufficio tecnico del Comune di Vasto se l’amministrazione volesse confermare il parere già espresso in precedenza sulla perpetrazione del Parco della Costa teatina.

Ebbene il consiglio comunale ha ribadito "la propria adesione all'istituzione del Parco della Costa teatina, chiedendo al Ministero che venga confermata e garantita la copertura finanziaria della gestione futura e di investire sui Parchi e sullo sviluppo armonioso e sostenibile all'interno di essi.

La proposta di perpetrazione fissa alcuni criteri prioritari, tra questi l'inserimento nel perimetro del Parco del nucleo urbano di Vasto marina, del costone orientale per le aree a rischio idrogeologico, una porzione del centro storico su via Adriatica, le aree Sic ed i terreni dell'ex ferrovia fino alla statale 16 adriatica. “Il Consiglio comunale di ieri – spiega Del Prete - nonostante abbia ritenuto pleonastica la richiesta della Direzione regionale, ha impegnato il sindaco, a ribadire le scelte del Consiglio comunale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Costa teatina: il comune di Vasto dice sì

ChietiToday è in caricamento